Moby Tommy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Moby Lines.

Moby Tommy
La Moby Tommy ormeggiata nel porto di Livorno
La Moby Tommy ormeggiata nel porto di Livorno
Descrizione generale
Flag of Greece.svg Civil Ensign of Italy.svg
Tipo traghetto ro-ro passeggeri
Classe Prometheus
Proprietà Minoan Lines (2002 - settembre 2006)
Moby Lines (da settembre 2006)
Registro navale RINA
Porto di registrazione Napoli (dal 2006)
Identificazione Numero IMO: 9221310
Costruttori Samsung Heavy Industries Co. Ltd.
Cantiere Geoje, Corea del Sud Corea del sud
Completata 9 ottobre 2002
Entrata in servizio novembre 2002
Nomi precedenti Ariadne Palace (2002 - 2006)
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda 28915[1] tsl
Portata lorda 6075[1] tpl
Lunghezza 212 m
Larghezza 25 m
Pescaggio 6,6 m
Propulsione Quattro motori Diesel Wärtsilä 12V46, 50400 kW
Velocità 28 (crociera) - 32 (massima) - 34 (prove in mare) nodi
Capacità di carico 1000 automobili[2]
Equipaggio 67 persone (estivo)
Passeggeri 2200[2]

(SV) M/S ARIADNE PALACE (2002), Fakta om Fartyg (Archive.org). URL consultato il 20 gennaio 2013 (versione archiviata il 23 novembre 2010).

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Moby Tommy è una nave traghetto passeggeri, in servizio con questo nome per la compagnia di navigazione italiana Moby Lines dal 2007.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Ultima di una classe di tre unità costruite tutte in Corea del Sud, la Moby Tommy è lunga 212 metri, larga 25 e ha una stazza lorda di 28915 tonnellate. Può trasportare 2200 passeggeri e circa 1000 automobili e dispone di 105 cabine con servizi, 260 poltrone reclinabili, negozio, ristorante, self-service, bar, piscina e pizzeria.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

La Moby Tommy ormeggiata a Piombino

La nave fu costruita dai cantieri Samsung di Geoje per conto della compagnia di navigazione greca Minoan Lines, alla quale fu consegnata il 9 ottobre 2002 con il nome di Ariadne Palace. Giunta circa due settimane più tardi a Candia, sede della compagnia, a novembre la nave fu messa in servizio tra Venezia, Igoumenitsa e Patrasso. Nell'agosto 2006 lo scalo italiano fu spostato ad Ancona e un mese più tardi la Ariadne Palace fu venduta alla Moby Lines, con consegna prevista a dicembre.

Terminati a fine novembre i servizi per Minoan Lines, a dicembre la nave prese il nome di Moby Tommy, venendo sottoposta nei primi mesi del 2007 a dei lavori di ristrutturazione degli interni a Genova. Nell'estate del 2007 la nave entrò in servizio per Moby tra Olbia e Piombino, linea alternata alla Livorno - Olbia nelle stagioni estive successive.

Nella primavera 2012 la nave fu noleggiata brevemente alla TTT Lines, tornando in servizio in estate per Moby sulla Civitavecchia - Olbia. Posta in disarmo a settembre, la Moby Tommy avrebbe dovuto essere noleggiata a Tirrenia in sostituzione della Toscana, venduta ad altra compagnia. Il noleggio, però, non si concretizzò, come non ebbe frutto una trattativa con la compagnia francese SNCM. La Moby Tommy rimase quindi in disarmo fino al gennaio 2013, quando rientrò in servizio tra Livorno e Olbia per gestire il grande carico di semi-rimorchi da imbarcare dovuti alla dismissione delle navi merci della società Armamento Sardo. Nel fine maggio del 2014 la nave entra in servizio sulla Civitavecchia - Olbia con due corse giornaliere; il 14 settembre dello stesso anno viene spostata sulla Livorno - Olbia ove, ancora una volta, gestirà l'usuale servizio per semi-rimorchi.

Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) MOBY TOMMY - Vessel's Details and Current Position, Marinetraffic.com. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  2. ^ a b Navi Moby: la flotta Moby, moby.it. URL consultato il 20 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]