Memphis Beat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Memphis Beat
Memphis Beat.png
Titolo originale Memphis Beat
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2010-2011
Formato serie TV
Genere poliziesco, commedia, drammatico
Stagioni 2
Episodi 20
Durata 43 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,78:1
Colore colore
Audio Stereo
Crediti
Ideatore Joshua Harto, Liz Garcia
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Christopher Morgan, Henry Bronchtein, Luke Watson
Produttore esecutivo Joshua Harto, Liz Garcia, George Clooney, Grant Heslov, Scott Kaufer, Abby Wolf-Weiss, John Fortenberry
Casa di produzione Warner Horizon Television, Smoke House, Warner Bros. Motion Picture Imaging
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 22 giugno 2010
Al 16 agosto 2011
Rete televisiva TNT
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 1º marzo 2012
Al 3 maggio 2012
Rete televisiva Premium Crime

Memphis Beat è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2010 al 2011, creata da Joshua Harto e Liz Garcia e con protagonisti Jason Lee e Alfre Woodard.

La serie è andata in onda in prima visione assoluta negli Stati Uniti sul canale via cavo TNT a partire dal 22 giugno 2010. In Italia la serie è stata trasmessa dal 1º marzo al 3 maggio 2012 sul canale Premium Crime della piattaforma televisiva Mediaset Premium.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dwight Hendricks è un detective di polizia del Memphis Police Department che ama molto sua madre, la musica blues, la sua città e soprattutto Elvis Presley e che si autodefinisce "il custode di Memphis". Di notte, dopo aver svolto il suo lavoro da poliziotto interpreta,in alcuni locali di Memphis, canzoni di Elvis ri-arrangiate aggiungendo ad esse un stile più attuale. La forte dedizione che ha verso la sua città natale è compensata dal suo approccio tollerante nel suo lavoro, e questo atteggiamento infastidisce molto il suo nuovo capo, la tenente Tanya Rice.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2010 2012
Seconda stagione 10 2011 2012

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie, che doveva inizialmente intitolarsi Delta Blues,[2] è stata creata dai coniugi Joshua Harto e Liz Garcia, con George Clooney e il suo partner Grant Heslov come produttori esecutivi. I primi due episodi della serie vennero scritti a quattro mani da Harto e Garcia, e l'episodio pilota venne diretto da Clark Johnson.[3]

Nonostante la serie sia ambientata a Memphis la maggior parte della prima stagione è stata girata tra LaPlace e New Orleans, in Louisiana, con solo alcune scene chiave e gli esterni girati a Memphis.[4]

Il 6 settembre 2010, dopo la messa in onda della prima stagione, la serie venne rinnovata per una seconda stagione,[5] ma venne infine cancellata il 14 ottobre 2011, dopo due stagioni prodotte, per un totale di venti episodi.[6][7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Debora Marighetti, Da stasera Memphis Beat su Premium Crime in tvblog.it, 1º marzo 2012. URL consultato il 1º marzo 2012.
  2. ^ Yvonne Villarreal, Jason Lee is keeping busy with TNT's 'Memphis Beat' in latimesblogs.latimes.com, 5 aprile 2011. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  3. ^ It's All Right, Mama, imdb.it. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  4. ^ (EN) Michael Donahue, Schilling plays 'spiritual' role in season finale of 'Memphis Beat' in commercialappeal.com, 24 agosto 2010. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  5. ^ Luca Rosati, Memphis Beat: si ad una seconda stagione in everyeye.it, 9 settembre 2010. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, TNT Cancels ‘Memphis Beat’ After 2 Seasons in deadline.com, 14 ottobre 2011. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  7. ^ TNT cancella Memphis Beat in badtv.it, 15 ottobre 2011. URL consultato il 16 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione