Maxim (cantante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Maxim Reality)
Maxim
Fotografia di Maxim
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Musica elettronica
Breakbeat
Trip hop
Periodo di attività 1990 – in attività
Strumento voce, beatboxing
Etichetta Take Me to the Hospital, Cooking Vinyl
Gruppo attuale The Prodigy
Album pubblicati 10
Studio 8
Live 1
Raccolte 1

Keith Palmer, meglio noto con lo pseudonimo di Maxim (in precedenza Maxim Reality) (Peterborough, 1967), è un cantante inglese, cofondatore del gruppo britannico The Prodigy.

È sposato ed ha due figli ed una figlia.

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Maxim nasce a Peterborough, il più giovane di sette figli e frequenta la Jack Hunt School a Peterborough. Comincia a cantare a 14 anni. A 17 anni fa il suo primo concerto a Basingstoke. Con Ian Sherman, un amico musicista di Nottingham forma Maxim and Sheik Yan Groove, dove Sherman scrive la musica e Maxim le parole. Dopo aver registrato alcuni pezzi senza grande successo, il progetto si scioglie. Grazie ad un amico di nome Ziggy gli viene offerto un posto in un nuovo gruppo, The Prodigy e accetta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

The Prodigy[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: The Prodigy.

Dapprima utilizzato nei concerti del gruppo, la sua presenza fu così importante che venne incorporato nell'album di debutto del gruppo del 1992, Experience. Maxim inoltre cantò in Poison da Music for the Jilted Generation (1994), in Breathe e Mindfields, le ultime due tratte da The Fat of the Land del 1997. Sebbene non sia apparso nell'album Always Outnumbered, Never Outgunned, Maxim ha continuato a registrare e ad esibirsi con il gruppo.

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

A causa dei continui tour con i The Prodigy, Maxim non ha prodotto molto materiale solista. Ha prodotto "Dog Day" sul promo XL Against the Grain. Il 9 agosto 1999 Maxim ha pubblicato l'EP My Web, che conteneva cinque canzoni. Nel 2000 ha collaborato con Skin degli Skunk Anansie per la canzone "Carmen Queasy", che rimane il suo maggiore successo solista. Ha prodotto un secondo singolo, "Scheming", l'11 settembre e l'album Hell's Kitchen il 2 ottobre 2000. Ha prodotto un secondo album "Fallen Angel" nel 2005 con un singolo "I Don't Care", senza grande successo.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio
Extended play
  • 1994 – Grim Reaper EP
  • 1999 – My Web
Singoli

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85740906 · BNF: (FRcb14036475s (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie