Marián Hossa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marián Hossa
Hossa-Hawks2.jpg
Dati biografici
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Slovacchia Slovacchia (dal 1993)
Altezza 187 cm
Peso 95 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala destra
Tiro Sinistro
N° maglia 81
Squadra Chicago Blackhawks Chicago Blackhawks
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1995-1996 Dukla Trencin Dukla Trencin 53 42 49 91
1997-1998 Portland Winterhawks Portland Winterhawks 69 58 46 104
Squadre di club0
1996-1997 Dukla Trencin Dukla Trencin 60 25 29 54
1998-2004 Ottawa Senators Ottawa Senators 518 201 223 424
2001-2002 Dukla Trencin Dukla Trencin 8 3 4 7
2004-2005 Mora Mora 24 18 14 32
2005 Dukla Trencin Dukla Trencin 30 26 25 51
2005-2008 Atlanta Thrashers Atlanta Thrashers 226 108 141 249
2008 Pittsburgh Penguins Pittsburgh Penguins 32 15 21 36
2008-2009 Detroit Red Wings Detroit Red Wings 97 46 40 86
2009- Chicago Blackhawks Chicago Blackhawks 297 107 146 253
Nazionale
1996-1997 Slovacchia Slovacchia U-18 7 4 3 7
1996-1998 Slovacchia Slovacchia U-20 12 9 6 15
1997-2011 Slovacchia Slovacchia 71 29 38 67
NHL Draft
1997 Ottawa Senators Ottawa Senators 12a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 giugno 2013

Marián Hossa (Stará Ľubovňa, 12 gennaio 1979) è un hockeista su ghiaccio slovacco. Attualmente è sotto contratto con i Chicago Blackhawks. Nella sua carriera ha però militato in NHL anche con i Senators, i Thrashers e i Penguins & nei Red Wings. Ha preso parte anche a 4 NHL All-Star Game.

Con la propria nazionale ha preso parte a varie edizioni dei mondiali e a due Olimpiadi: Salt Lake City 2002 e Torino 2006.

Ha un fratello più giovane, Marcel, che gioca nella KHL.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Marián Hossa con la maglia dei Thrashers

Ottawa Senators[modifica | modifica wikitesto]

Marián Hossa fu scelto - come 12° in assoluto - dagli Ottawa Senators nel draft NHL del 1997. Nelle stagioni precedenti aveva militato nell'HC Dukla Trenčín. Dopo il draft i dirigenti dei Senators decisero di farlo trasferire ai Portland Winter Hawks, squadra che gioca in WHL, per fare esperienza. La sua prima stagione al di là dell'Oceano è molto convincente: in 53 partite Marián segna 85 punti (45 gol e 40 assist). Con Portland vince la Memorial Cup e si guadagna l'ingresso in NHL.

Esordisce nella stagione successiva, al termina della quale sfiora la vittoria nel Calder Trophy, il premio destinato al miglior esordiente.

L'11 marzo 2000 durante un partita contro Toronto colpisce accidentalmente nell'occhio con il bastone il difensore Bryan Berard, rischiando di porre fine alla sua carriera. Fortunatamente Berard è riuscito a recuperare dall'infortunio e a proseguire la propria carriera in NHL.

Atlanta Thrashers[modifica | modifica wikitesto]

La mattina del 23 agosto 2005 viene annunciato il rinnovo del suo contratto con i Senators fino al 2008; tuttavia il pomeriggio stesso viene scambiato assieme a Greg de Vries per la stella dei Thrashers Dany Heatley. Lo scambio si rivela proficuo per Atlanta: l'ala slovacca, infatti, segna nella prima stagione 39 gol 53 assist per un totale di 92 punti, che rappresenta il suo massimo in carriera. L'anno dopo Hossa si ripete, facendo di meglio: 100 punti (43 gol e 57 assist)- nuovo career high e record di franchigia: è il primo giocatore di Atlanta a segnare 100 punti in una sola stagione.

Pittsburgh Penguins[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 febbraio 2008 - ultimo giorno valido per i trasferimenti - viene ceduto ai Pittsburgh Penguins assieme a Pascal Dupuis per Angelo Esposito, Colby Armstrong, Erik Christensen e una scelta al primo giro del draft 2009. L'inizio con la nuova squadra non è fortunato: Marián si infortuna all'esordio con i Penguins ed è costretto a saltare 6 partite. Tuttavia ha modo di rifarsi nel prosieguo della stagione e risulterà uno dei giocatori determinanti nella corsa di Pittsburgh verso la Stanley Cup. Nei playoff segna 12 reti che però non bastano ai Penguins, sconfitti in finale per 4-2 dai Red Wings.

Detroit Red Wings[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 luglio 2008 firma un contratto annuale da 7.45 milioni di dollari proprio con Detroit. Secondo quanto è stato riportato su alcuni siti internet, pare che Hossa abbia rifiutato un contratto pluriennale da 9 milioni di dollari a stagione con gli Oilers[1][2] e una lauta offerta di rinnovo dagli stessi Penguins: Marian ha motivato questi rifiuti dicendo che secondo lui i Red Wings sono l'unica squadra in grado di regalargli una Stanley Cup. A Detroit Marián dovrà rinunciare al numero 18, che ha sempre utilizzato durante la sua carriera, perché già utilizzato dal veterano dei Red Wings Kirk Maltby. Il giocatore slovacco ha perciò scelto il numero 81.

Al termine della stagione regolare 2008-2009, Hossa chiude con 71 punti (40 goals e 31 assits), piazzandosi al 3º posto fra i capocannonieri di Detroit, dietro soltanto a Pavel Datsyuk e Henrik Zetterberg. Paradossalmente il sogno di Hossa di vincere la Stanley Cup viene infranto proprio dai Pittsburgh Penguins che vincono la serie finale contro i Red Wings Per 4-3 (1-3; 1-3; 4-2; 4-2; 0-5; 2-1; 2-1), andando a vincere l'ultimo incontro proprio alla Joe Louis Arena di Detroit con una doppietta di Talbot nel secondo periodo. Hossa può quindi solo guardare il suo ex-compagno di squadra, Sidney Crosby, sollevare la coppa, per lui è la seconda finale persa di fila.

Il 1 luglio 2009 passa ufficialmente ai Chicago Blackhawks firmando un contratto di 12 anni.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Hossa ha esordito in nazionale nel 1997 ed allora ne ha fatto parte più o meno stabilmente. Ha partecipato a due Olimpiadi, nel 2002 e nel 2006. È stato convocato per i mondiali nel 1997, 1999, 2001, 2004, 2005, 2006 e 2007. La Slovacchia, a partire dal 2000, ha vinto tre medaglie ai mondiali (un oro, un argento e un bronzo rispettivamente nel 2002, 2000 e 2003), ma Hossa non ha mai fatto parte di nessuno dei team vincenti.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Club e NHL[modifica | modifica wikitesto]

    Stagione regolare   Playoff
Stagione Team Lega Pres. Gol Ass. Pt. PIM Pres. Gol Ass. Pt. PIM
1995-96 HC Dukla Trenčín Jr. Slovak-Jr. 53 42 49 91 26
1996-97 HC Dukla Trenčín Slovakia 46 25 19 44 33 7 5 5 10
1997-98 Portland Winter Hawks WHL 53 45 40 85 50 16 13 6 19 6
1997-98 Ottawa Senators NHL 7 0 1 1 0
1998-99 Ottawa Senators NHL 60 15 15 30 37 4 0 2 2 4
1999-00 Ottawa Senators NHL 78 29 27 56 32 6 0 0 0 2
2000-01 Ottawa Senators NHL 81 32 43 75 44 4 1 1 2 4
2001-02 HC Dukla Trenčín Slovakia 8 3 4 7 16
2001-02 Ottawa Senators NHL 80 31 35 66 50 12 4 6 10 2
2002-03 Ottawa Senators NHL 80 45 35 80 34 18 5 11 16 6
2003-04 Ottawa Senators NHL 81 36 46 82 46 7 3 1 4 0
2004-05 Mora IK SEL 24 18 14 32 22
2004-05 HC Dukla Trenčín Slovakia 25 22 20 42 38 5 4 5 9 14
2005-06 Atlanta Thrashers NHL 80 39 53 92 67
2006-07 Atlanta Thrashers NHL 82 43 57 100 49 4 0 1 1 6
2007-08 Atlanta Thrashers NHL 60 26 30 56 30
2007-08 Pittsburgh Penguins NHL 12 3 7 10 6 20 12 14 26 12
Totale NHL 701 299 349 648 395 75 25 36 61 36

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Anno Naz. Evento   Pres. Gol Ass. Pts PIM
1997 Slovakia WJC 6 5 2 7 2
1997 Slovakia WC 8 0 2 2 0
1998 Slovakia WJC 6 4 4 8 12
1999 Slovakia WC 6 5 2 7 8
2001 Slovakia WC 6 1 2 3 2
2002 Slovakia Oly 2 4 2 6 0
2004 Slovakia WC 9 2 5 7 2
2004 Slovakia WCp 4 1 0 1 2
2005 Slovakia WC 7 4 3 7 6
2006 Slovakia Oly 6 5 5 10 4
2006 Slovakia WC 5 1 6 7 0
2007 Slovakia WC 6 2 4 6 6
Totale (giovanili) 12 9 6 15 14
Totale 74 25 31 56 30

All-Star Game[modifica | modifica wikitesto]


Anno Città   Gol Ass. Pt.
2001 Denver 0 2 2
2003 Sunrise 0 0 0
2007 Dallas 0 4 4
2008 Atlanta 1 1 2
Totale 1 7 8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ESPN - Hossa signs one-year deal with Stanley Cup champs - NHLin lingua inglese
  2. ^ Red Wings sign Hossa to one-year contractin lingua inglese

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]