Londrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Londrina
comune
Londrina – Stemma Londrina – Bandiera
Localizzazione
Stato Brasile Brasile
Stato federato Bandeira do Paraná.svg Paraná
Mesoregione Norte Central Paranaense
Microregione Londrina
Amministrazione
Prefetto Homero Barbosa Neto (2009-2012)
Territorio
Coordinate 23°18′36″S 51°09′46″W / 23.31°S 51.162778°W-23.31; -51.162778 (Londrina)Coordinate: 23°18′36″S 51°09′46″W / 23.31°S 51.162778°W-23.31; -51.162778 (Londrina)
Altitudine 610 m s.l.m.
Superficie 1 650,8 km²
Abitanti 510 707 (2009)
Densità 309,37 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 86000-000
Fuso orario UTC-3
Nome abitanti londrinense
Area metropolitana Regione Metropolitana di Londrina
Cartografia
Mappa di localizzazione: Brasile
Londrina
Londrina – Mappa
Sito istituzionale

Londrina (510.707 abitanti, stima 2009) è una città del Brasile meridionale, nello Stato del Paraná. È la seconda più popolosa dello Stato e la terza di tutto il sud del Brasile per numero di abitanti. L'area metropolitana comprende i centri di Cambé, Ibiporã, Sertanópolis, Bela Vista do Paraíso, Jataizinho, Rolândia e Tamarana, raggiungendo i 750.000 abitanti.[senza fonte]

La città ha molti discendenti di italiani, soprattutto di emigrati dall'Italia settentrionale, specialmente dal Veneto e Lombardia. Altri popoli che hanno formato la popolazione di Londrina sono i tedeschi, i portoghesi e i giapponesi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Londrina è un omaggio alla capitale inglese Londra, essendo il primo insediamento opera di una compagnia inglese del settore del cotone.

Persone legate a Londrina[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia di Londrina continua ad essere principalmente agricola (caffè, cotone, frutta), sebbene l'industria e i servizi siano in continua espansione.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Nel calcio il club è rappresentato dal Londrina Esporte Clube che ha militato per l'ultima volta in Serie A brasiliana nel 1986.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile