La legge di Ueki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
La legge di Ueki
manga
Titolo orig. うえきの法則
(Ueki no hōsoku)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Tsubasa Fukuchi
Editore Shogakukan
1ª edizione 20022004
Collanaed. Shōnen Sunday
Tankōbon 16 (completa)
Editore it. Star Comics
1ª edizione it. 2 luglio 2008
Periodicità it. mensile
Volumi it. 16 (completa)
Formato it. 12 × 18 cm
Rilegatura it. brossura
Lettura it. originale (da destra a sinistra)
Target shōnen
Generi azione, fantasy, commedia
Ueki no hōsoku
serie TV anime
Titolo orig. うえきの法則
(Ueki no hōsoku)
Autore Tsubasa Fukuchi (manga)
Regia Hiroshi Watanabe
Regia ep.
Sceneggiatura
Character design Shinobu Tagashira
Animazione Kumiko Horikoshi
Dir. artistica Eiji Iwase
Studio Studio Deen
Musiche Akifumi Tada
Rete Animax
1ª TV 4 aprile 2005 – 27 marzo 2006
Episodi 51 (completa)
Durata ep. 25 min
Episodi it. inedito
Target shōnen

La legge di Ueki (うえきの法則 Ueki no hōsoku?) è un manga di Tsubasa Fukuchi, pubblicato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Sunday dal 2002 al 2004 e raccolto in 16 volumi.

Dal fumetto è stato tratto anche un anime, ancora inedito in Italia, che conta 51 episodi in totale. L'anime, prodotto dallo Studio Deen, è stato trasmesso per la prima volta da TV Tokyo il 4 aprile 2005 e si è concluso il 27 marzo 2006.

Da settembre 2005 lo stesso autore ha iniziato a scrivere un seguito del manga, intitolato La legge di Ueki Plus (うえきの法則プラス Ueki no hōsoku PURASU?) pubblicato sempre su Weekly Shōnen Sunday.

Il manga viene pubblicato in Italia da luglio 2008 da Star Comics.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia parla di Kosuke Ueki, un ragazzino della scuola media che ha il potere, alquanto bizzarro, di trasformare i rifiuti in alberi. Questo potere gli è stato donato dal professor Kobayashi, uno dei cento candidati a diventare Dio.

Ogni candidato alla carica di Dio, infatti, deve scegliere uno studente di scuola media a cui donerà un potere. Questo potere gli servirà per combattere in un torneo, il cui vincitore farà eleggere il candidato che gli ha donato i poteri alla carica di Dio.

Gli studenti devono però fare molta attenzione: se feriscono qualcuno con i loro poteri perdono un talento e chi finisce tutti i talenti scompare. Inoltre il vincitore del torneo avrà come premio il "Dono a carta bianca", ovvero potrà scegliere un qualsiasi talento da attribuirsi.

Dopo aver sconfitto vari nemici, Ueki, sotto consiglio dell'amica Ai Mori, fa visita al prof. Kobayashi e scopre che per ogni umano esiste una legge su cui si basa il destino di quest'ultimo, e che nel torneo che viene disputato dagli allievi dei candidati a Dio si possono modificare tali leggi. Infatti, per ogni nemico senza poteri che viene colpito da un potere donato da un candidato ad un allievo si perde un'abilità (essere amati, ballare, nuotare, studiare...), mentre sconfiggendo le persone dotate di potere, se ne guadagnano. Le abilità costituiscono la naturale predisposizione di una persona a fare una data cosa.

Mentre Ueki si batte negli scontri l'attuale Dio fa il resoconto della situazione riguardo al torneo, e controlla chi dimostra una certa abilità nei combattimenti, fra essi le punte di diamante sembrano essere:

  • Un ragazzo di nome Roberto Haidn, quello che secondo Dio si distingue maggiormente;
  • Ueki, dotato di buon cuore;
  • Li Hou, così forte da combattere senza usare il suo potere;
  • Marilyn Carry, solo perché l'attuale Dio pensa sia carina;
  • Seichiro Sano, equilibrato ed intelligente.

Un giorno, mentre Ueki andava a far visita a sua sorella, che viveva in un'altra città, incontra un ragazzo dalla bugia facile amante dell'Hip Hop di nome B.J. (Junichi Baba), e grazie al dono di ballare appena guadagnato, diventa suo amico, senza sapere che è anche lui un partecipante al torneo. Più tardi, Ai lo rincontra in un cantiere edile, mentre fa conoscenza con un altro partecipante piuttosto sfrontato. Quando però gli chiede il suo nome, la risposta lo fa impallidire in un istante: infatti, B.J. si presenta come il famigerato Haidn e mentre il nemico scappa, lo sconfigge con la sua capacità di trasformare le monete in vortici di vento. All'improvviso arriva Ueki, che senza aver capito ancora la situazione, attacca per sbaglio il ragazzo. Comincia così lo scontro tra i due, durante il quale si viene a sapere il nome dell'hip hopper. Il fatto che si presentasse con il nome di Roberto era solo una strategia che usava per spaventare o far arrendere i nemici, solo che non ebbe effetto su Ueki, anche perché non conosceva le terribili voci sul conto di Roberto Haidn. Così sconfigge B.J, nonostante tutto, Ueki, che non si è ancora reso conto della situazione, decide di risparmiarlo, anche se appena dopo viene sconfitto dal vero Roberto, che da B.J. viene a conoscenza della presenza di un ragazzo piuttosto forte partecipante al torneo di nome Kosuke Ueki.

Il giorno dopo Ueki viene a sapere da Kobayashi che l'amico B.J è stato ferito gravemente da Roberto, e nonostante la proibizione del professore di combattere contro Roberto e vendicarsi, il giorno seguente Ueki lo incontra nel parco di Kitainuzuka. Lo scontro è a senso unico, in quanto Roberto riesce a parare e ad evitare tutti i colpi di Ueki utilizzando delle strane bolle che crea dalla bocca e dalle mani, capaci a seconda del colore di alterare il peso degli oggetti: rosso per appesantirli, blu per alleggerirli fino a farli volare. Ad un certo punto, con una bolla azzurra manda Ueki per aria, e ad un centinaio di metri da terra, Roberto la fa scoppiare, facendo precipitare Ueki. Alla scena assiste il prof. Kobayashi, impotente in quanto i candidati a Dio non possono aiutare i propri pupilli, pena un viaggio di sola andata per l'inferno. Con un discorso, questi ricorda ai lettori come la presenza di Ueki abbia influito su tutte le persone che ha incontrato e come il suo stupido senso di giustizia lo abbia portato alla morte per vendicare un amico. Proprio mentre mancavano pochi secondi alla morte di Ueki, questo fu preso all'ultimo da Kobayashi, che con un sorriso pensò: "Se tu sei stupido... io sono ancora più stupido di te!"

Poco prima di cadere negli inferi, Kobayashi spiega ad Ueki il perché lo aveva scelto. Lo aveva scelto per il suo senso di giustizia, che aveva sempre messo alla prova fino al limite, uscendo sempre soddisfatto da tali prove. Ueki spiegò che tale senso di giustizia era solo il riflesso di quello di un'altra persona: quello dello stesso Kobayashi, che quando Ueki era piccolo, aveva rischiato la sua vita per salvarlo dalla caduta da un grattacielo. Dal quel giorno Ueki visse con il desiderio di diventare leale e generoso come il suo salvatore. Prima di cadere all'inferno, Kobayashi disse un'ultima cosa ad Ueki: "Ora lascia stare questi incontri! Vivi come preferisci! È la tua vita!" E per aiutarlo ulteriormente, si portò il pericoloso Roberto con sé! Tutto sembrava essersi risolto, ma non era così, perché nonostante Kobayashi avesse detto a Ueki di lasciare gli incontri, lui non aveva ancora perso il suo potere.

Qualche giorno dopo entrò in scena un nuovo personaggio: Fukusuke Hibiki, un ragazzino delle elementari, che, scoprendo accidentalmente il potere di Ueki, lo scambiò per "Il Grande demone dell'Albero", il cattivo del suo libro preferito. A causa di una serie di circostanze, si convinse sempre più che Ueki fosse proprio il demone travestito da umano. Intanto, quest'ultimo, cercando di capire di più su quel che erano i pensieri di Kobayashi, si infiltra a casa sua e scopre che il maestro già da un po' di tempo lo spiava e scopre anche che lo aveva prescelto perché era l'unica persona al mondo che lo sorprendeva per senso di giustizia.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Kosuke Ueki (植木 耕助 Ueki Kōsuke?): è il protagonista della storia. È uno studente di prima media che ha lo strano potere di trasformare i rifiuti in alberi. Tale potere, però, è stato limitato dal professor Kobayashi ai soli rifiuti che può stringere tra le sue mani. Tuttavia è Ueki a poter decidere cosa considerare un rifiuto. Ueki in giapponese vuol dire "uomo che pianta gli alberi". Andando avanti con la storia si scopre che Ueki è in realtà un abitante del mondo celeste (come i candidati alla carica di dio), il che spiega le sue straordinarie capacità fisiche; ed è inoltre in grado di servirsi di particolari armi chiamate Tesori sacri. Combinando il potere della crescita degli alberi con i suoi tesori sacri, Ueki è in grado di potanziarli notevolmente rispetto ad un comune abitante del mondo celeste. Nonostante di base Ueki possieda pochi talenti, ha la straordinaria capacità di influenzare nell'animo le persone che conosce, il che colpisce positivamente Kobayashi porlandolo a sacrificarsi per salvarlo da Roberto Haydn. Sarà Ueki ad ottenere il dono a carta bianca.
  • Ai Mori (森 あい Mori Ai?): è una compagna di classe di Ueki. Inizia a pedinare il compagno pensando che sia strano, finché un giorno non assiste per caso al suo potere e si convince che è un alieno mandato sulla terra per conquistarla. Dopo aver scoperto la verità sui suoi poteri deciderà di aiutarlo e di proteggere i suoi talenti. Nel corso della storia Ai acquisisce anch'essa un potere da parte di un candidato, quello di far diventare l'avversario un patito degli occhiali, al punto da spingerlo a autoeliminarsi pur di non vederli rompere dalla stessa Ai; questo potere, all'apparenza insignificante, è invece molto insidioso, costituendo di fatto una sorta di lavaggio del cervello, e quindi non contrastabile in alcun modo. Anche Ai sarà dunque coinvolta nei combattimenti, ma grazie alla sua astuzia e allo spirito di adattamento riuscirà sempre a cavarsela.
  • Kobayashi (小林 Kobayashi?): chiamato anche Kobansen, è un professore di 30 anni che insegna alla scuola media Hinokuni, frequentata da Ueki e Ai. È uno dei candidati alla carica di Dio e dona a Ueki i suoi poteri per far sì che lo aiuti nell'impresa. Durante il combattimento tra Ueki e Roberto lo salva pur andando all'inferno. Durante la vicenda si ritrova tuttavia ad essere riammesso nella competizione come candidato di Ai.
  • Sano Seichiro: Studente del terzo anno di scuola media, ha il potere di trasformare le tovaglie gli asciugamani e i fazzoletti in metallo. Nonostante la sua principale intenzione era quella di combattere contro Ueki, alla fine diventa suo amico, anche grazie al fatto che hanno lo stesso senso di giustizia. Il suo tutore è Inumaru, amico di Kobayashi. Vuole ottenere il dono degli scavi per trovare una sorgente termale e evitare che persone disoneste abbiano il dono a carta bianca. Durante la storia Sano si unirà al gruppo dei dieci di Roberto Haydn perché minacciato da Carl P. Accio, che aveva applicato ad Inumaru una sanguisuga celeste Phentagon assopita. Per non farla risvegliare Sano avrebbe dovuto sconfiggere venti concorrenti. In seguito alla 'morte' di Inumaru, Sano unirà le forze con Ueki per poter salvare lui e Kobasen dall'Inferno.
  • Rinko Jerrard: Studentessa del terzo anno di scuola media, con il potere di trasformare le biglie di vetro in bombe ed ex-membro del gruppo dei dieci di Roberto. Lei si era unita al gruppo perché innamorata di Roberto ma in seguito all'incontro con Ueki ne viene influenzata e decide di schierarsi con lui per fermare Roberto e salvarlo. Rinko è un'amante degli animali di qualsiasi genere e si rifiuta di attaccarli anche se per difendersi. Lei è inoltre erede di una ricchissima famiglia e usa i soldi per sviluppare dispositivi per amplificare il suo potere. Verso la fine Rinko, sentendosi chiamare inutile da un avversario, sviluppa una seconda personalità: diventa spietata, implacabile e persino crudele verso gli animali; quando riprende il controllo non si ricorda più niente.
  • Hideyoshi Soya: Ha la stessa età di Ueki e Ai e ha il potere di trasformare la voce in ritratto. Nonostante il suo potere non sia pericoloso, Hideyoshi è dotato di una grande abilità nell'arte dell'inganno e di un grande ingegno, con i quali riesce a mettere in difficoltà anche gli avversari peggiori. Il candidato di Hideyoshi, Nero, è stato mandato all'inferno per averlo difeso durante una battaglia ed è stato poi sostituito da Zack, un individuo senza scrupoli che si allea con i mafiosi della terra pur di ottenere i suoi scopi. Zack voleva costringere Hideyoshi a partecipere con una squadra messa insieme da lui al torneo e, al suo rifiuto, cerca di distruggere l'orfanotrofio dove il ragazzo lavora, ma viene bloccato da Ueki; Hideyoshi decide allora di unirsi alla squadra di Ueki. Alla fine sarà proprio Hideyoshi a salvare Ueki dalla morte, perché verrà accidentalmente colpito da Ueki, che otterrà un dono in più per questo, evitando così di esaurire i suoi talenti.
  • Inumaru: Il candidato alla carica di Dio che si occupa di Sano. Ha un senso della giustizia uguale a quello di Kobayashi, di cui è una sorta di allievo. L'autore dice che Inumaru è stato creato solo per essere maltrattato da Kobasen e in effetti molto spesso Kobayashi approfitta dell'ingenuità dell'amico. Quando viene a sapere che Sano si è unito a Roberto solo perché minacciato da Carl P. Accio, decide di farsi spedire all'inferno donando un potere ad Ai per rendere vana questa minaccia. Verrà però riassegnato a Sano da Dio su richiesta di Ueki. Sarà lui infine a diventare Dio.
  • Il vecchio: È un personaggio che non ha a che fare con la storia in sé, ma che appare in alcune scenette comiche alla fine dei volumi(o in mezzo) in qualità di vecchio saggio, secondo lui, anche se appare come un robottino con una sigaretta senza qualche rotella.

Avversari e Nemici[modifica | modifica wikitesto]

  • Taira Maruo e Lafferty: Studente di terza media e sua candidata, entrambi individui scorretti e meschini. Taira è in grado di trasformare l'acqua che beve in fuoco; se gargarizza aumenta la potenza del suo fuoco, se sputa crea pallottole esplosive. Punta a ottenere il dono del dominio per controllare chiunque gli sbarri la strada ma viene subito sconfitto da Ueki. Per aver interferito nello scontro tra i due ragazzi, Lafferty verrà mandatà all'inferno.
  • Yasokichi Yamada: Viene sconfitto da Ueki prima di avere il tempo di rivelare il suo potere di trasformare i sassi in qualcosa di poco chiaro.
  • Adachi: Studente di prima media con il potere di trasformare il cotone in pali. Invidia Ueki per il suo dono della corsa e vuole ottenerlo con il dono a carta bianca. Diventa amico di Ueki dopo che lui sacrifica il dono della corsa per proteggerlo.
  • Li Hou: Ueki lo chiama 'il patito degli allenamenti'. Questo ragazzo punta a diventare il combattente di Ju-jitsu migliore del mondo e per questo mira a ottenere il dono delle lingue per poter viaggiare senza bisogno di imparare le altre lingue. Nel primo scontro con Ueki viene sconfitto ma non eliminato dal torneo. Ricomparirà alla fine come un ragazzo molto più potente di prima e insegnerà a Uekia padroneggiare la forza astrale. Il suo potere di trasformare il cappello in un bastone retrattile non viene mai mostrato in azione.
  • Junichi Baba detto B.J.: Un hiphopper capace di trasformare le monete il turbini di vento. Si spacciava per Roberto Haydn ma dopo essersi battuto con Ueki, perdendo rovinosamente, ha deciso di spacciarsi per lui ed è stato pesantemente battuto da Roberto, riportando gravi ferite. Aiuterà Ueki a sconfiggere l'uomo dall'Ombra Nera.
  • Roberto Haydn: L'antagonista principale di Ueki durante la prima fase del torneo. Possiede il potere di tramutare un ideale in realtà (es. Un cannone che non manchi mai il bersaglio,Uno scudo indistruttibile, ecc.). Questo potere costa a Roberto un anno di vita ogni volta che viene applicato perciò egli ha messo insieme il Gruppo dei dieci, un gruppo di guerrieri scelti allo scopo di eliminare gli altri partecipanti senza farlo ricorrere al suo potere. Essendo anche un abitante del mondo celeste, roberto è in grado di combinare il suo potere con i tesori sacri, rendendoli efficacissimi. Inoltre Roberto è in grado di padroneggiare il Livello Due, un potere aggiuntivo che acquisiscono solo gli individui dotati di potere più forti: il suo consiste nel cambiare il campo gravitazionale di ciò che colpisce con i suoi oggetti ideali. Il triste passato di Roberto lo ha portato ha nutrire un odio profondo verso l'umanità, tanto da spingerlo a puntare al dono a carta bianca allo scopo di annientarla, ma in seguito all'incontro con Ueki la sua convinzione vacillerà e per questo verrà rimpiazzato da Anon.
  • Boro T: Un ragazzo con 218 doni che è in grado di trasformare la sua fronte in diamante mettendosi le mani in tasca. Viene battuto da Ueki nonostante il suo vantaggio iniziale.
  • Monjiro Oniyama: Detto Oni-Mon, è un ragazzo di terza media perennemente annoiato. Possiede 299 doni e ha il potere di trasformare il terriccio che calcia in sfere di ferro. Nonostante il suo atteggiamento svogliato ha uno spiccato senso di giustizia e combatte lealmente i suoi incontri. Dopo aver perso contro Ueki lo aiuta a capire come battere l'Uomo dall'Ombra Nera. Voleva il dono di risollevare dalla crisi economica i villaggi per poter salvare il suo.
  • Gruppo dei dieci di Roberto: Sono un gruppo di individui dotati di potere eccezionalmente forti, radunati da Roberto per eliminare gli altri concorrenti. Esclusi Rinko e Sano, il gruppo dei dieci era composto da:
  • L'uomo dall'ombra nera, trasforma la sua ombra in burattini d'argilla chiamati Clayman. Sconfitto da Kamui Rosso.
  • Kamui Rosso, trasforma la sua ombra in un robot. Sconfitto da Ueki.
  • Alessio Juliano, trasforma il terriccio in alcune falci fluttuanti. Sconfitto dal Kurogane di Ueki. Voleva aprire un negozio di occhiali.
  • Don, trasforma il suo anello in un razzo. Sconfitto dal Masshu di Ueki. Voleva diventare culturista.
  • Marco Maldini, trasforma i pomodori in magma. Sconfitto dal Masshu di Ueki. Voleva diventare un cuoco giapponese.
  • Becky Wolf,trasforma i proiettili di gomma che spara in meteoriti. Sconfitta dal Masshu di Ueki. Voleva diventare una modella.
  • L'Orco, trasforma la sua spada di bambù in un paio di forbici giganti. Sconfitto dal Ranma di Ueki.
  • Taro Myojin, trasforma il suo fischio in un laser e una figurina in una sega circolare fluttuante. Sconfitto dal Masshu di Ueki.
  • Yunpao, trasforma l'elettricità in zucchero se spalanca gli occhi. Sconfitto dal Pick di Ueki.
  • Kabara, trasforma il mantello in ali e scaglia le piume taglienti come coltelli. Sconfitto da Rinko.
  • Carl P. Accio detto Carpaccio, copia il potere di chi gli è stato vicino per più di ventiquattro ore. Sconfitto da Ueki.
  • Anon il Guardiano: L'antagonista finale della vicenda. Anon è l'ultimo della stirpe dei guardiani, abitanti dell'inferno che cercano da sempre di invadere il mondo celeste. Oltre a possedere una forza straordinaria, queste creature sono in grado di inglobare altri esseri, acquisendone l'aspetto e le abilità. Dopo aver sconfitto con facilità Roberto, Anon si impossessa del suo corpo per partecipare al torneo. Il suo obbiettivo tuttavia si distacca da quello del resto della sua stirpe: tradendo i desideri del padre, Anon punta a far scomparire la vita da tutti i mondi(inferno, mondo celeste e terra) per poi restare solo e poter realizzare ogni suo sogno senza intoppi. Per farlo però egli deve prima eliminare tutti coloro che lo possano contrastare; per questo partecipa al torneo e si impossesserà del corpo di Dio per far sì che tutti siano costretti a sfidarlo. Verrà infine sconfitto da Ueki nell'ultimo scontro e comprenderà l'errore che ha commesso.
  • Team della terza selezione: in seguito ai combattimenti, dei cento ragazzi iniziali ne sono rimasti 25. durante la fase successiva del torneo questi individui formano delle squadre con un capitano designato da Dio stesso (a caso); chi nella squadra si dimostrerà il più forte alla fine otterrà il dono e i componenti della squadra metteranno ai voti chi diventerà il nuovo Dio. Oltre alla squadra di Ueki e a Li Hou e Anon(che sono soli), queste sono le squadre del torneo:
  • Team di Capucho: composto da quattro elementi, questo team ha cercato di costringere Hideyoshi ad aiutarlo, istigato da Zack. Nonostante non appaia eccessivamente forte, risulta il penultimo team nella terza selezione, i poteri di cui sono dotati i suoi componenti sono di tutto rispetto:
  • Capucho, leader di prima media del gruppo con il potere di trasformare la voce in gas congelante. Al livello due riesce a far diventare il gas rosso, rendendo fragilissimo ciò che congela. Durante la fase tra Prima e Seconda selezione viene sconfitto dal Gulliver di Ueki.
  • Nico, seconda media. Ha una passione per i propri capelli, che è in grado di trasformare in una perforatrice in grado di trapassare il diamante. Quando si muove sottoterra arriva a 300 km/h e non emette nessun rumore mentre si muove. Un'ottima tattica è abbatterlo prima che abbia il tempo di andare sotto terra, come fa per due volte Ueki, prima con Pick poi con Kurogane.
  • Ugo, seconda media. Ha il potere di tramutare le sfere di gomma che lancia in acido solforico riuscendo a colpire il bersaglio con estrema precisione. Fin troppo sicuro di se, viene per questo sconfitto da Hideyoshi.
  • Mario, seconda media. Ha il potere di trasformare il suo corpo in una gigantesca 'Super Dynamic Elegant Ball'. In questa forma è in grado di far svenire, e quindi di eliminare dal torneo, chiunque colpisca. La sua trasformazione lo trasforma in realtà in una palla da biliardo gigante ma farglielo notare lo fa infuriare terribilmente.
  • Team di Marilyn Carry: composto da cinque elementi, tre ragazzi e due ragazze. Questi individui sono tutti di seconda media e hanno ricevuto un addestramento militare avanzato, essendo cresciuti in una zona di guerra. Possiedono un ottimo gioco di squadra e, dopo quello di Ueki, sono il team più affiatato. Due di loro sono passati al livello Due:
  • Marilyn Carry, leader del gruppo con il potere di trasformare un secondo in dieci. Durante questo lasso di tempo lei è in grado di muoversi liberamente mentre per l'avversario la percezione del tempo non cambia. Non può utilizzare armi mentre sfrutta questo potere. Al livello due tutti i colpi che sferra hanno una forza raddoppiata ma dopo un minuto lei esaurisce ogni energia. Marilyn è eccezionalmente abile nel corpo a corpo perché si allena fin da piccola per la promessa fattale dalla squadra di militari che quand'era bambina ha fatto amicizia con lei: se lei fosse diventata forte, loro avrebbero fatto ritorno da lei; in realtà questi uomini hanno perso la vita e Marilyn ha cercato di mascherare la sua tristezza con l'amore per la guerra. Dopo l'incontro con Ueki la sua visione cambia drasticamente.
  • Baron, maestro nella lotta con il coltello, possiede l'abilità di teletrasportarsi ovunque si trovi il suo coltello. Il suo potere al livello due gli consente di bloccare a terra i piedi di chiunque si trovi a 1 metro dal coltello lanciato. Nonostante l'aspetto truce e un ragazzo molto ingenuo e distratto, infatti è molto facile ingannarlo. Nella sfida con il team di Ueki viene sconfitto da Ueki con Masshu dopo un duro scontro.
  • Matthew, è un combattente completo abile sia nell'uso delle armi da fuoco, anche pesanti, sia nel corpo a corpo. Per potenziare le sue doti combattive si serve del potere di far arrivare a sei il numero delle sue braccia, riuscendo così ad aumentare il numero di armi che è in grado di impugnare. Matthew porta una benda sull'occhio destro e ha una passione per le belle ragazze. Verrà sconfitto da Sano, durante lo scontro dei due team, entrato in possesso del livello due. In quell'occasione si rende conto che ciò che lo rendeva felice nella battaglia era vedere Marilyn sorridere. Per questo si ripromette che avrebbe rivisto quel sorriso.
  • Putting, abilissimo nell'utilizzo delle granate. Funge da supporto alla squadra con il suo potere di trasformare la bocca in un magazzino extra-dimensionale. Durante lo scontro fra i team viene messo fuori gioco da Matthew, ingannato da un ritratto vocale di Hideyoshi. Da il meglio di se quando agisce in coppia con Memory.
  • Memory, il cervello nelle operazioni del team di Marilyn. Ha il potere di trasformare i progetti che disegna in realtà. Unendo le sue abilità a quelle di Putting riesce a produrre oltre mille trappole senza pause. Si può definire la vice di Marilyn durante le operazioni. Durante lo scontro col team di Ueki viene sconfitta da Ai, appena lei comprende il suo potere.
  • Team di Grano, è composto da cinque elementi. Ogni componente del team sembra avere una particolare passione che considera come un'arte (disegno, modellismo, poesia, karaoke) e la sfrutta in combattimento. Nonostante inizialmente appaiano molto forti, risulteranno i più deboli della terza selezione. I componenti della squadra sono:
  • Grano, il leader del gruppo. Ha l'abilità di tramutare un modellino nella sua forma reale. Al livello 2 è in grado di pilotare e controllare tutto ciò che trasforma. Questo gli permette di schierare in campo armi di qualunque genere (carri armati, mitragliatrici, elicotteri, robot giganti). Per poter trasformare un modellino deve però prima giocarci. Ciò gli impedisce di usare i modellini che non tiene in mano. Dopo essere stato ingannato da Hideyoshi viene sconfitto da Ueki e dal suo modellino durante la sfida dei team. Sfrutta impunemente il giovane Pecol.
  • Guitar, il secondo elemento, in quanto a forza, della squadra di Grano. Ha il potere di tramutare un indumento in una barriera, rendendolo invulnerabile. Al livello 2 è in grado di lanciare onde d'urto all'interno dei vestiti tramutati in barriera. Cerca di mascherare il suo potere con il karaoke, dicendo che è il canto a lanciare le onde d'urto. Sostiene che i deboli debbano essere eliminati. Viene sconfitto dal Namihana di Ueki, che lo colpisce in testa, l'unico punto non protetto dalla sua tuta. Ripete continuamente la parola 'Baby'.
  • Pastello, elemento del team di Grano amante del disegno. Fa coppia con Mukin nelle battaglie per via del suo potere, debole preso singolarmente, di tramutare il suo blocco da disegno in un tunnel warp per fare il solletico all'avversario. Nonostante inizialmente appaia piuttosto minaccioso, quando Mori lo vede la prima volta, si dimostra una persona piuttosto ingenua, cedendo facilmente alle lusinghe della ragazza. Viene sconfitto insieme a Mukin dalla coppia Sano-Rinko nello scontro col team di Ueki.
  • Mukin, l'artista della poesia del team di Grano. Ha il potere di trasformare le sue opere, in realtà stupide freddure, in realtà se il suo avversario ride quando le decanta. Per questo agisce in squadra con pastello che usa il suo potere per far ridere il nemico. Anche lui, come il compagno si fa spesso abbindolare dalle lusinghe.
  • Pecol, il giovane fotografo del team di Grano. Non ama i combattimenti ma, spinto dalla sua mancanza di carattere si unisce al team di Grano. Succube delle prepotenze del suo capo, usa il suo potere, tramutare una foto in un modellino del soggetto, per ampliare l'arsenale di Grano. Alla fine si ribellerà e deciderà di abbandonare il suo team durante la terza selezione, ispirato dal coraggio di Ueki.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giappone
1 「植木耕助・正義の法則」 - Ueki Kōsuke, Seigi no hōsoku 4 aprile 2005
2 「バトル開始 !! の法則」 - BATORU kaishi!! no hōsoku 11 aprile 2005
3 「才の法則」 - Zai no hōsoku 18 aprile 2005
4 「体術の男・李崩の法則」 - Taijutsu no otoko, Rihō no hōsoku 25 aprile 2005
5 「最強能力者ロベルト・ハイドンの法則」 - Saikyō nōryokusha Roberuto Haidon no hōsoku 2 maggio 2005
6 「さらばの法則」 - Saraba no hōsoku 9 maggio 2005
7 「コバセンの法則」 - Kobasen no hōsoku 16 maggio 2005
8 「正々堂々!鬼紋の法則」 - Seisei dōdō! Onimon no hōsoku 23 maggio 2005
9 「「鬼紋の特訓の法則」 - Onimon no tokugun no hōsoku 30 maggio 2005
10 「むくわれぬ正義の法則」 - Mukuwarenu seigi no hōsoku 6 giugno 2005
11 「ロベルト十団の法則」 - Roberuto jūdan no hōsoku 13 giugno 2005
12 「天界人の法則」 - Tenkaijin no hōsoku 20 giugno 2005
13 「「天界獣の法則」 - Tenkaijū no hōsoku 27 giugno 2005
14 「「覚醒臓器の法則」 - Kakusei zōki no hōsoku 4 luglio 2005
15 「「鈴子の法則」 - Rinko no hōsoku 11 luglio 2005
16 「「新天界人(ネオ)の法則」 - NEO no hōsoku 18 luglio 2005
17 「「二つの能力(ちから)の法則」 - Futatsu no chikara no hōsoku 25 luglio 2005
18 「戦慄!ドグラマンションの法則」 - Senritsu! DOGURAMANSHION no hōsoku 1º agosto 2005
19 「コサックダンスの法則」 - KOSAKKU DANSU no hōsoku 8 agosto 2005
20 「ネコとねずみの法則」 - Neko to nezumi no hōsoku 15 agosto 2005
21 「佐野清一郎の法則」 - Sano Seiichiro no hōsoku 22 agosto 2005
22 「犬丸の法則」 - Inumaru no hōsoku 29 agosto 2005
23 「植木VS十団の法則」 - Ueki VS Jūdan no hōsoku 5 settembre 2005
24 「少年ロベルトの法則」 - Shonen ROBERUTO no hōsoku 12 settembre 2005
25 「復活!コバセンの法則」 - Fukkatsu! Kobasen no hōsoku 19 settembre 2005
26 「恐怖!アノンの法則」 - Kyōfu! ANON no hōsoku 26 settembre 2005
27 「ヒデヨシの法則」 - Hideyoshi no hōsoku 3 ottobre 2005
28 「たいようの家の法則」 - Taiyō no ie no hōsoku 10 ottobre 2005
29 「死なないでテンコの法則」 - Shinanaide Tenko no hōsoku 17 ottobre 2005
30 「三次選考の法則」 - Sanji senkō no hōsoku 24 ottobre 2005
31 「最強タッグの法則」 - Saikyō TAGGU no hōsoku 31 ottobre 2005
32 「本当の強さ!の法則」 - Hontō no tsuyosa! no hōsoku 7 novembre 2005
33 「激突!植木VS李崩の法則」 - Gekitotsu! Ueki VS Rihō no hōsoku 14 novembre 2005
34 「マリリンチームの法則」 - MARIRIN CHIIMU no hōsoku 21 novembre 2005
35 「はかったなあぁぁああ!の法則」 - Hakattanaaaaaa! no hōsoku 28 novembre 2005
36 「仲間の証明の法則」 - Nakama no shōmei no hōsoku 5 dicembre 2005
37 「神器の弱点の法則」 - Jinki no jyakuten no hōsoku 12 dicembre 2005
38 「佐野・覚醒!!の法則」 - Sano, kakusei!! no hōsoku 19 dicembre 2005
39 「閉ざされた心の法則」 - Tozasareta kororo no hōsoku 26 dicembre 2005
40 「素晴らしい”あい”の法則」 - Subarashii "Ai" no hōsoku 2 gennaio 2006
41 「本物と偽者の法則」 - Honmono to nisemono no hōsoku 9 gennaio 2006
42 「バロウチームの法則  」 - BAROU CHIIMU no hōsoku  16 gennaio 2006
43 「ぶりっ娘ポーズの法則」 - Burikko POOZU no hōsoku 23 gennaio 2006
44 「植木・レベル2!の法則」 - Ueki, REBERU 2! no hōsoku 30 gennaio 2006
45 「過去からの攻撃の法則」 - Kako kara no kōgeki no hōsoku 6 febbraio 2006
46 「神と少女と未来の法則」 - Kami to shōjo to mirai no hōsoku 20 febbraio 2006
47 「神になったアノンの法則」 - Kami ni natta ANON no hōsoku 27 febbraio 2006
48 「第四次選考の法則」 - Daiyonji senkoku no hōsoku 6 marzo 2006
49 「十ツ星の法則」 - Jūtsu hoshi no hōsoku 13 marzo 2006
50 「植木VSアノンの法則」 - Ueki vs ANON no hōsoku 20 marzo 2006
51 「空白の才の法則」 - Kūhaku no zai no hōsoku 27 marzo 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga