La leggenda di Arata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
La leggenda di Arata
manga
Copertina del volume n°1 del manga
Copertina del volume n°1 del manga
Titolo orig. アラタカンガタリ ~革神語~
(Arata kangatari)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yuu Watase
Editore Shogakukan
1ª edizione 16 gennaio 2009
Collanaed. Weekly Shōnen Sunday
Tankōbon 23 (in corso)
Rilegatura brossura
Pagine 192
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. 17 giugno 2010
Collanaed. it. Collana Planet
Periodicità it. bimestrale
Volumi it. 20 / 23 Completa al 87%.
Rilegatura it. brossura
Pagine it. 192
Lettura it. originale (da destra a sinistra)
Target shōnen
Generi fantasy, avventura

La leggenda di Arata (アラタカンガタリ ~革神語~ Arata kangatari?) è uno shōnen manga di Yuu Watase serializzato su Weekly Shonen Sunday da ottobre 2008. Il primo volume è uscito in Giappone a gennaio 2009[1], mentre la serializzazione italiana è iniziata a giugno 2010 dalla Planet Manga, divisione della Panini Comics.

Un adattamento animato prodotto dalla Sateligth è in corso di trasmissione e dallo studio coreano JM Animation è in corso di trasmissione da aprile 2013[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il mondo di Amawa è governato da una principessa, eletta ogni sessant'anni tra le ragazze della famiglia Hime.

La sovrana, oltre a governare il regno, può influenzare e governare il potere delle Hayagami, potenti divinità dall'aspetto di spade.

La storia si apre con la scoperta che la famiglia Hime non ha generato figlie per molti anni: l'unico nato è stato infatti un ragazzo di nome Arata. La nonna di Arata convince il nipote a travestirsi da donna, in modo da partecipare alla cerimonia di successione e darle così il tempo di cercare una degna erede. Dopo incomprensibili esitazioni, Arata acconsente.

Le cose, tuttavia, non vanno come sperato: durante la cerimonia, i Dodici Custodi (十二神鞘?) tradiscono la principessa e tentano di assassinarla, in modo da liberare il vero potere delle loro Hayagami. Durante la confusione il travestimento di Arata viene scoperto, dando ai Custodi il pretesto per accusarlo pubblicamente del misfatto.

Contemporaneamente, nel Giappone odierno, vive un altro Arata, Hinohara. Questi si appresta ad iniziare il primo anno di liceo, carico di speranze: desidera infatti gettarsi alle spalle le persecuzioni dei bulli, che lo hanno tormentato durante le scuole medie.

Mentre Arata Hime fugge dai Custodi ed Arata Hinoara attraversa un vicolo, i due ragazzi vengono magicamente scambiati, senza che le persone attorno a loro notino l'accaduto.

Arata Hinohara rimane quindi coinvolto nella guerra tra i Dodici Custodi per il trono di Amawa. Qui, il giovane giapponese scopre non solo di essere lui stesso un custode, ottenendo l'Hayagami "Origine", ma anche che la principessa Kikuri, viva ancora per poco, lo incarica di portarle "Origine", prima che la sua vita giunga al termine.

Arata Hime si trova invece ad affrontare Kadowaki, il più ostile dei compagni di classe di Hinoara. La sua esperienza nel Giappone contemporaneo, mondo per lui totalmente estraneo, si rivela quindi più complessa del previsto.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Arata Hinohara (日ノ原 革 Hinohara Arata?) è un ragazzo giapponese dei nostri giorni, che frequenta il primo anno di liceo. Qui incontrerà di nuovo Kadowaki, che già lo perseguitava alle medie. Questi riuscirà a mettergli contro la classe intera ed a strappargli l'unico amico, Suguru Nishijma. Scappando dalla scuola si ritroverà ad Amawa, il mondo dell'altro Arata. Qui sarà scelto come Custode dalla hayagami della famiglia Hime: Origine (創世(ツクヨ) Tsukuyo?).
    Il suo nome si scrive con gli stessi caratteri della parola giapponese per rivoluzione[3].
  • Arata Hime (アラタ Arata?) è l'unico discendente della famiglia Hime, costretto a travestirsi da donna per succedere alla principessa Kikuri, sua lontana parente. Quando Kikuri viene tradita dai Dodici Custodi, il suo travestimento viene scoperto ed il giovane è incolpato dell'omicidio. Scappando in una foresta magica (il Sacro bosco del Portale) si ritroverà nel Giappone moderno, prendendo il posto di Arata Himohara. Lui e Arata comunicano attraverso due pendagli, donati loro in occasioni diverse da Kotoha. Insieme alla famiglia Hinohara è protagonista di alcune strisce comiche a fondo volume che narrano le sue disavventure nel Giappone moderno.
  • Kotoha Umene (コトハ Kotoha?) è una ragazza, la sua famiglia serve gli Hime. La giovane ha il potere di curare le ferite ed il suo padrone è Arata Hime, poiché sono nati lo stesso giorno. Kotoha ama il ragazzo, tuttavia solo in seguito si rende conto che lui e Hinohara si sono scambiati.
  • Kikuri (キクリ Kikuri?): è la principessa di Amawa, dunque membro della famiglia Hime. Il suo compito è tenere sotto controllo il potere delle hayagami. Tradita dai Dodici Custodi, al momento è in fin di vita.
  • Kannagi (カンナギ Kannagi?) è uno dei Dodici Custodi. Ha inflitto lui la ferita mortale a Kikuri, in modo da permettere a sé ed ai propri compagni di accedere al potere delle Spade Sacre e dominare il regno. La sua hayagami si chiama Fiamma (火焔 Homura?, in originale), ed è un dio del fuoco. Dopo che la spada gli viene rubata dal compagno Akachi, viene accolto al seguito di Arata Hinoara.
  • Masato Kadowaki (門脇 将人 Kadowaki Masato?) fin dalle medie, lui e Arata sono rivali nello sport. Masato è profondamente geloso di Hinoara ed in passato lo ha spesso vessato e umiliato. Anche alle superiori, fa di tutto per rendergli la vita un inferno mettendogli contro il resto della classe e rendendolo vittima di veri e propri atti di bullismo.

Capitoli[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
Giappone Italia
1 La leggenda di Arata 1
「アラタカンガタリ~革神語~ 1」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 1
16 gennaio 2009[1]
ISBN 9784091215796[1]
17 giugno 2010[4]
ISBN 9771129336004
Capitoli
  • 01. La rivoluzione (革命 Kakumei?)
  • 02. Amici (友達 Tomodachi?)
  • 03. Arata e Arata (革とアラタ Arata to Arata?)
  • 04. Le Hayagami (劍神 Hayagami?)
  • 05. Il custode ( Sho?)
  • 06. Il processo (裁判 Saiban?)
  • 07. La decisione (決意 Ketsui?)
2 La leggenda di Arata 2
「アラタカンガタリ~革神語~ 2」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 2
18 marzo 2009[5]
ISBN 9784091216298[5]
2 settembre 2010[6]
ISBN 977129336004
Capitoli
  • 08. Gatoya (ガトヤ Gatoya?)
  • 09. Uneme (ウネメ Uneme?)
  • 10. La ricerca (探索 Tansaku?)
  • 11. Kanate e Ginchi (カナデとギンチ Kanate to Ginchi?)
  • 12. L'anello (指輪 Yubiwa?)
  • 13. Il verdetto (審判 Shinpan?)
  • 14. Gli estranei (赤の他人 Aka no Tanin?)
  • 15. Il potere divino (神意 Kamui?)
  • 16. Il risveglio (覚醒 Hakusei?)
  • 17. Il sacro custode (偉大な偉大なる神鞘 Idai Naru Shinshou?)
3 La leggenda di Arata 3
「アラタカンガタリ~革神語~ 3」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 3
28 giugno 2009[7]
ISBN 9784091220202[7]
28 ottobre 2010[8]
ISBN 9771129336004
Capitoli
  • 18. A scuola (学校 Gakkou?)
  • 19. L'addio (別れ Wakare?)
  • 20. Kagutsuchi (カグツチ Kagutsuchi?)
  • 21. Il vice-custode (属鞘 Zokushou?)
  • 22. Akachi (赫血 Akachi?)
  • 23. Dietro la tenda (帳の向こう Tobari no Mokuo?)
  • 24. Lo scontro (激突 Gekitotsu?)
  • 25. La guerra (降し合い Kudashi Ai?)
  • 26. L'erede (後継者 Koukeisha?)
  • 27. Origine (創世 Tsukuyo?)
4 La leggenda di Arata 4
「アラタカンガタリ~革神語~ 4」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 4
17 settembre 2009[9]
ISBN 9784091217493[9]
16 dicembre 2010[10]
ISBN 977112933004
Capitoli
  • 28. Un dolore al petto (胸の痛み Mune no Itami?)
  • 29. In mezzo alle fiamme (炎の中 Honoo no Naka?)
  • 30. Emisu (エミス Emisu?)
  • 31. Kadowaki (prima parte) (カドワキ(前) Kadowaki (zen)?)
  • 32. Kadowaki (seconda parte) (カドワキ(後) Kadowaki (kou)?)
  • 33. Il territorio di Yorunami (ヨルナミ領 Yorunamiryou?)
  • 34. L'isola dei bambini (子供の島 Kodomo no Shima?)
  • 35. Il custode invisibile (見えない鞘 Mienai Shou?)
  • 36. Gli adulti (オトナ Otona?)
  • 37. Nagu e Naru (ナグとナル Nagu to Naru?)
5 La leggenda di Arata 5
「アラタカンガタリ~革神語~ 5」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 5
28 dicembre 2009[11]
ISBN 9784091220448[11]
17 febbraio 2011[12]
ISBN 9771129336004
Capitoli
  • 38. Grazie (ありがとう Arigatou?)
  • 39. Il segno (予兆 Yochou?)
  • 40. Chi sei? (誰? Dare??)
  • 41. Rivelazione (改めて Aratamete?)
  • 42. Il cambiamento (変化 Henka?)
  • 43. I sei custodi (六ノ鞘 Roku no Shou?)
  • 44. Un brutto presentimento (嫌な予感 Iya na Yokan?)
  • 45. Il richiamo (共鳴 Kyoumei?)
  • 46. Il prescelto (選ばれた人間 Erebareta Ningen?)
  • 47. Cacciatrice (逐力 Orochi?)
6 La leggenda di Arata 6
「アラタカンガタリ~革神語~ 6」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~6
19 marzo 2010[13]
ISBN 9784091221926[13]
21 aprile 2011[14]
ISBN 94771129336004
Capitoli
  • 48. Rincontrarsi (再会 Saikai?)
  • 49. Il demone ( Oni?)
  • 50. La promessa (約束 Yakusoku?)
  • 51. Un tipo straordinario (スゲェ奴 Sugee Yatsu?)
  • 52. Harunawa (ハルナワ Harunawa?)
  • 53. Suzukara (スズクラ Suzukara?)
  • 54. Padron Hiruko (ヒルコ様 Hiruko sama?)
  • 55. La vera identità (正体 Shoutai?)
  • 56. La verità (ホントは… Hontoha?)
  • 57. La scommessa di Hiruko (ヒルコの賭 Hiruko no Kake?)
7 La leggenda di Arata 7
「アラタカンガタリ~革神語~ 7」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~7
18 giugno 2010[15]
ISBN 9784091223326[15]
30 giugno 2011[16]
Capitoli
  • 58. Yorunami (Yorunami)
  • 59. Il duello (Taiketsu)
  • 60. La tecnica dell'inversione temporale (Tokikaeshi no jutsu)
  • 61. La vita della madre(Haka no mitama)
  • 62. Ti affido ogni cosa (Subete wo Takushite)
  • 63. La dichiarazione di guerra (Sensenhukoku)
  • 64. Suguru (Suguru)
  • 65. Vendetta (Kataki)
  • 66. Con tutte le forze (Zenryokude)
  • 67. La ferita dell'anima (Kokoro no kizu)
8 La leggenda di Arata 8
「アラタカンガタリ~革神語~」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 8
17 settembre 2010[17]
ISBN 9784091225238[17]
6 ottobre 2011[18]
ISBN 9771129336004
Capitoli
  • 68. Kasefuno
  • 69. Mikusa
  • 70. I vice-custodi delle otto Hayagami del vento guardiano
  • 71. Impotente
  • 72. la fine della vita
  • 73. Perché siamo amici
  • 74. Le offerte
  • 75. Il palazzo di Kugura
  • 76. La trasformazione
  • 77. Un uomo adulto
9 La leggenda di Arata 9
「アラタカンガタリ~革神語~ 9」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 9
12 dicembre 2010[19]
ISBN 9784091226969[19]
1 dicembre 2011[20]
Capitoli
  • 78 L'irruzione
  • 79 Eto
  • 80 Fratelli
  • 81 Un vento tiepido
  • 82 La luce
  • 83 Il re di Hinowa
  • 84 Kanate
  • 85 Il villaggio
  • 86 La leggenda
  • 87 La risposta
10 La leggenda di Arata 10
「アラタカンガタリ~革神語~ 10」 - Arata Kangatari ~Engaku Kougatari~ 10
12 dicembre 2010[21]
ISBN 9784091227959[21]
1 dicembre 2011[22]
ISBN 9771129336004
Capitoli
  • 88 Yataka
  • 89 Il calderone spirtuale
  • 90 Lunga vita al teko?!
  • 91 La determinazione del teko (Arata)
  • 92 Le cose fi fanno ancora più complicate...
  • 93 La proposta di Yataka
  • 94 Resistere alla tentazione
  • 95 L'amore
  • 96 Il cuore della principessa
  • 97 Il potere divino di Yataka

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 1, Shogakukan. URL consultato il 22 luglio 2010.
  2. ^ Arata: The Legend Gets TV Anime, Anime News Network. URL consultato l'8 marzo 2013.
  3. ^ Come affermato dallo stesso personaggio nel secondo capitolo
  4. ^ La leggenda di Arata 1, Panini Comics. URL consultato il 2 luglio 2010.
  5. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 2, Shogakukan. URL consultato il 22 luglio 2010.
  6. ^ La leggenda di Arata 2, Panini Comics. URL consultato il 22 luglio 2010.
  7. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 3, Shogakukan. URL consultato il 22 luglio 2010.
  8. ^ La leggenda di Arata 3, Panini Comics. URL consultato il 2 settembre 2010.
  9. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 4, Shogakukan. URL consultato il 22 luglio 2010.
  10. ^ La leggenda di Arata 4, Panini Comics. URL consultato il 20 dicembre 2010.
  11. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 5, Shogakukan. URL consultato il 22 luglio 2010.
  12. ^ La leggenda di Arata 5, Panini Comics. URL consultato il 17 febbraio 2011.
  13. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 6, Shogakukan. URL consultato il 22 luglio 2010.
  14. ^ La leggenda di Arata 6, Panini Comics. URL consultato il 21 aprile 2011.
  15. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 7, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  16. ^ La leggenda di Arata 7, Panini Comics. URL consultato il 27 luglio 2011.
  17. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 8, Shogakukan. URL consultato il 23 febbraio 2010.
  18. ^ La leggenda di Arata 8, Panini Comics. URL consultato il 6 ottobre 2011.
  19. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 9, Shogakukan. URL consultato il 23 febbraio 2010.
  20. ^ La leggenda di Arata 9, Panini Comics. URL consultato il 28 marzo 2012.
  21. ^ a b (JA) アラタカンガタリ~革神語~ 10, Shogakukan. URL consultato il 28 marzo 2012.
  22. ^ La leggenda di Arata 10, Panini Comics. URL consultato il 28 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga