Kamal Hasan Ali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Anwar al-Sadat (sinistra) con Kamāl Hasan ʿAlī (destra)

Kamāl Hasan ʿAlī (arabo: كمال حسن علي‎; Hayy ʿĀbidīn, 18 settembre 1921Il Cairo, 27 marzo 1993) è stato un politico e militare egiziano.

Kamāl Hasan ʿAlī - la cui famiglia era originaria di Asyut - intraprese la carriera militare, combattendo nella Guerra arabo-israeliana del 1948. In occasione della Guerra del 1973 contro Israele ricoprì l'importante funzione di responsabile dell'Approvvigionamento dei mezzi corazzati per l'esercito egiziano.
Capo dei Mukhabaràt, servizio segreto egiziano, dal 1975 al 1978,[1] ebbe un ruolo fondamentale nel negoziato di pace tra l'Egitto e Israele del 1979.[1]

Ministro della Difesa (1978-80) e degli Esteri (1980-84), fu nominato da Anwar al-Sadat Primo ministro: carica che mantenne dal 17 luglio 1984 al 4 settembre 1985.[1].

Alla sua morte, il 27 marzo 1993, fu celebrato un funerale militare.[1]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) New York Times. URL consultato il 29 dicembre 2010.

Controllo di autorità VIAF: 93797188 LCCN: n91069511