Adli Yakan Pascià

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Adli Yakan Pascià (in arabo: عدلي يكن باشا , talvolta chiamato per antonomasia ʿAdlī Pascià) (Il Cairo, 24 gennaio 1863Parigi, 22 ottobre 1933) è stato un politico egiziano è stato un Primo ministro dell'Egitto tra il 1921 e il 1922, una seconda volta tra il 1926 e il 1927 e infine nel 1929.

ʿAdlī Pascià (al centro, col bastone) mentre visita il tempio di Anas al-Wujud

Fondò nell'ottobre del 1922 il Partito dei Liberali Costituzionali (in arabo: حزب الأحرار الدستوريين, Ḥizb al-aḥrār al-dustūriyyīn), distaccandosi dalla linea dura del Wafd adottata nel suo confronto con il Regno Unito, preferendo ricercare una linea di dialogo per evitare le dure reazioni della potenza occupante.

Resse diverse funzioni pubbliche, inclusa quella di ministro degli Esteri, di ministro dell'Interno, di ministro dell'Istruzione e di presidente del Senato egiziano.

Era bis-bisnipote di Mehmet Ali Pascià.