Juan Sánchez Miño

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Sánchez Miño
Juansanchezmino.jpg
Dati biografici
Nome Juan Manuel Sánchez Miño
Nazionalità Argentina Argentina
Italia Italia
Altezza 175[1] cm
Peso 73[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore, Centrocampista
Squadra Torino Torino
Carriera
Giovanili
2004-2010 Boca Juniors Boca Juniors
Squadre di club1
2010-2014 Boca Juniors Boca Juniors 79 (6)
2014- Torino Torino 1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Manuel Sánchez Miño (Saavedra, 1º gennaio 1990) è un calciatore argentino naturalizzato italiano, centrocampista del Torino.

In patria è stato paragonato al suo ex compagno di squadra Clemente Rodríguez.[2] È in possesso della cittadinanza italiana, ottenuta nell'agosto 2014 grazie a un trisavolo, Francesco Pascuzzi, originario di Decollatura (CZ).[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Riesce a giocare sia come terzino sinistro, che come ala mancina[2]. Abbina una gran corsa a una buona capacità di inserirsi negli spazi, ed è in possesso di un bel calcio con il sinistro che gli ha permesso di segnare un bel gol su punizione contro l'Independiente nella Copa Sudamericana del 2012[4].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Giovanili e debutto al Boca Juniors[modifica | modifica sorgente]

La sua carriera da calciatore inizia nel 2004, quando approda da adolescente nella divisione giovanile del Boca Juniors. Nei svariati anni trascorsi tra le formazione primaverile del club di Buenos Aires, mette in mostra tutte le sue doti calcistiche in netto vantaggio ai suoi compagni di squadra. Così, il 6 dicembre 2010, l'allenatore della prima squadra decide di farlo debuttare in occasione del match contro il Quilmes[5]. Dopo due anni, esattamente il 4 marzo 2012, segna la sua prima rete in carriera da calciatore professionista in occasione della partita, vinta per 2 a 0, contro il San Lorenzo[6]. Circa venti giorni dopo, arriva un'altra soddisfazione per la sua giovane carriera: infatti, il 30 marzo, realizza il suo primo gol durante il match di Copa Libertadores giocato contro l'Arsenal di Sarandí[7].

Il 30 agosto 2014 viene depositato il suo contratto in Lega calcio da parte del Torino Football Club che lo ha acquistato a titolo definitivo dal Boca Juniors.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Torino[modifica | modifica sorgente]

Fa il suo esordio nella partita contro l'inter giocata il 31 agosto 2014 che finirà 0-0 dopo il rigore sbagliato di Marcelo Larrondo, prenderà il posto di Omar El Kaddouri.

Statistiche aggiornate al 12 agosto 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Argentina Boca Juniors PD 4 0 - 0 0 - 0 0 - 0 0 4 0
2011-2012 PD 21 1 CA 5 0 CL 8 3 - 0 0 34 4
2012-2013 PD 23 1 CA 2 0 CL+CS 4+2 0+1 - - - 31 2
2013-2014 PD 31 4 - - - - - - - - - 31 4
Totale Boca Juniors 79 6 7 0 14 4 100 10
2014-2015 Italia Torino A 1 0 CI 0 0 UEL - - - - - 1 0
Totale carriera 80 6 7 0 14 4 101 10

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Juan Sánchez Miño, soccerway.com. URL consultato il 30 marzo 2012.
  2. ^ a b (IT) Vittorio Amato, Juan Sánchez Miño: 1990 - Argentina, generazioneditalenti.com. URL consultato il 30 marzo 2012.
  3. ^ Sanchez Mino è italiano, Sito ufficiale Torino FC. URL consultato il 28 agosto 2014.
  4. ^ I nuovi stranieri della Serie A: Juan Sánchez Miño (Torino), spaziocalcio.it, 10 agosto 2014.
  5. ^ Boca Juniors vs. Quilmes 1 - 0, soccerway.com. URL consultato il 30 marzo 2012.
  6. ^ San Lorenzo de Almagro vs. Boca Juniors 0 - 2, soccerway.com. URL consultato il 30 marzo 2012.
  7. ^ Boca Juniors vs. Arsenal de Sarandí 2 - 0, soccerway.com. URL consultato il 30 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]