Il pozzo e il pendolo (racconto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il pozzo e il pendolo
Titolo originale The Pit and the Pendulum
PitandthePendulum-Clarke.jpg
Illustrazione di Harry Clarke, 1919
Autore Edgar Allan Poe
1ª ed. originale 1842
Genere racconto
Sottogenere horror
Lingua originale inglese
Ambientazione Inquisizione spagnola

Il pozzo e il pendolo (The Pit and the Pendulum) è un racconto breve scritto da Edgar Allan Poe e pubblicato per la prima volta nel 1842.

La storia ha un notevole effetto nell'ispirare paura nel lettore, a causa della particolare attenzione dedicata alle percezioni sensoriali, come il suono, che ne enfatizzano il realismo. Ciò rappresenta un elemento di discontinuità con le altre storie di Poe, che spesso fanno uso di elementi soprannaturali.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia narra delle torture subite da un prigioniero dell'Inquisizione spagnola. Il narratore della storia è ritenuto responsabile di crimini non specificati e rinchiuso in una cella completamente buia. Nel tentativo di determinare le dimensioni della stanza e data la profonda quanto opprimente oscurità della stessa inciampa e cade riconoscendo di essere scampato ad una fine terribile, ovvero la caduta all'interno di un pozzo, collocato al centro della cella, dalla capacità sconosciuta. Perde nuovamente conoscenza risvegliandosi sdraiato su un basso telaio di legno, legato completamente dai piedi fino alla testa. Dopo molto tempo si rende conto che una grande lama tagliente a forma di pendolo è sospesa sopra di lui: il suo movimento sempre più rapido e inesorabile è tale da fargli presagire che presto sarà prossima a tagliarli il petto. Anche questa volta riesce a liberarsi, intingendo i legami che lo bloccano con della carne; dei topi affamati rosicchiano le corde che si spezzano un attimo prima che il pendolo gli trapassi il cuore. Ma i muri della prigione divengono incandescenti, cominciano a muoversi e a diventare a forma di rombo al fine di portarlo presso il pozzo situato al centro della struttura. Tuttavia la storia finisce con la salvezza del protagonista da parte dei francesi; il generale Lasalle, infatti, riesce a prendere il prigioniero un attimo prima che quest'ultimo cada nel pozzo.

Adattamenti cinematografici[modifica | modifica sorgente]

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Edgar Allan Poe, Il pozzo e il pendolo, traduzione di Renato Ferrari, De Agostini, 1985.
  • Edgar Allan Poe, Il pozzo e il pendolo e altri racconti, traduzione di Elio Vittorini e Delfino Cinelli, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 2001. ISBN 88-0449350-8

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Kenneth Silverman, Edgar A. Poe: Mournful and Never-ending Remembrance, New York, Harper Perennial, 1991. ISBN 0060923318
  • Arthur Hobson Quinn, Edgar Allan Poe: A Critical Biography, Baltimora, The Johns Hopkins University Press, 1998. ISBN 0801857309
  • Kevin J. Hayes, The Cambridge companion to Edgar Allan Poe, Cambridge-New York, Cambridge University Press, 2002. ISBN 0521797276

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura