Ihsahn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ihsahn
Fotografia di Ihsahn
Nazionalità Norvegia Norvegia
Genere Black metal
Symphonic black metal
Progressive metal
Periodo di attività 1990 – in attività
Album pubblicati 3 solisti e 9 con gli Emperor
Studio 9
Live 1
Raccolte 1
Sito web

Vegard Sverre Tveitan, noto con lo pseudonimo Ihsahn (Notodden, 10 ottobre 1975), è un cantante e musicista norvegese. È stato fino al 2001 il leader della black metal band norvegese Emperor, scioltasi in seguito al suo abbandono.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Col nome Ihsahn suonò per la band symphonic black metal Emperor, diventando uno dei fondatori del genere. Si dice che le tematiche sataniche dei brani del gruppo siano correlate alla vita privata del musicista. È endorser Ibanez e Blackstar Amplification.

Dopo aver lasciato gli Emperor continua il lavoro finito con loro attraverso la sua band solista. Le sonorità da symphonic passano a progressive, caratterizzate da ottima tecnica, continui cambi di ritmo e vocalici (da voce pulita a scream e viceversa). Anche i temi cambiano: dal satanismo, tema abbandonato già dagli ultimi anni di attività con gli Emperor, passa a temi più psicologici. Persona notoriamente molto tranquilla e riservata, Ihsahn ha quindi dimostrato con il tempo una maturità artistica in costante evoluzione che ne ha fatto un artista coraggioso e intelligente, è stato negli anni capace di esplorare territori musicali a 360 gradi. La sua voce spazia da toni puliti, evocativi ed epici ad uno scream molto personale che evoca molto da vicino King Diamond, sua principale influenza. Curiosamente, anche a livello estetico, si può notare una forte somiglianza fra i due. Nel 2006 ha pubblicato il suo primo lavoro con la nuova band, intitolato The Adversary mentre nel 2007 spicca la sua collaborazione con grimen un noto artista folk suo connazionale: il nome dell'album è hardingrock che è anche il nome coniato dai due artisti per il peculiare genere musicale da loro suonato. Nel 2008 è uscito il suo secondo album solista intitolato angL, sullo stile del predecessore nel quale presenzia anche alle voci, in veste di special guest nella canzone Unhealer, Mikael Åkerfeldt degli Opeth. Il 25 gennaio 2010 esce After, mentre il 19 giugno 2012 vede la luce Eremita[1] che presenta una direzione più cupa del sound e le tematiche sono in parte ispirate al pensiero di Nietzsche. Il 21 ottobre 2013 esce Das Seelenbrechen, ultima fatica rappresentante una svolta sia a livello concettuale che musicale, ove il lato progressive risulta quello maggiormente predominante rispetto al passato.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Dischi da solista[modifica | modifica sorgente]

Dischi con gli Emperor[modifica | modifica sorgente]

Formazione solista[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IHSAHN: Eremita Release Date Confirmed | Candlelight Records USA

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]