Huang Xiaoming

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Huang Xiaoming
Nazionalità Cina Cina
Genere Mandopop
Periodo di attività 2003 – in attività
Album pubblicati 1
Studio 1
Live 0
Raccolte 0
Sito web

Huang Xiaoming (cinese tradizionale: 黃曉明; cinese semplificato: 黄晓明; pinyin: Huáng Xiǎomíng; Qingdao, 13 novembre 1977) è un attore, cantante e modello cinese, meglio conosciuto in Italia per essere stato il testimonial della linea sportiva di Gucci del 2008, ed in patria per aver interpretato il ruolo di Yang Guo nella serie televisiva di successo del 2006 The Return of the Condor Heroes.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Huang si è diplomato nel 2000 all'Istituto di Arti Performative della Beijing Flm Academy, e si è fatto conoscere dal pubblico nel 2003 interpretando il ruolo del protagonista in tre serie televisive trasmesse in Cina.

Nel 2003, mentre guidava la sua auto in una strada di montagna verso il luogo designato per delle riprese, l'auto ha avuto uno sbandamento e Huang è stato coinvolto in un incidente stradale, il quale gli ha causato gravi danni. Tuttavia, è tornato sul set poco dopo aver ricevuto le adeguate cure, sebbene portasse il gesso ad un bracco[1].

Ha interpretato l'imperatore Wu della Dinastia Han in una serie televisiva intitolata Da Han Tian Zi (大汉天子), e nel 2006 gli è stato assegnato il ruolo di Yin Sun, anti-eroe e figlio di un comandante militare, per il film The Banquet (夜宴).

Una delle sue interpretazioni più acclamate dalla critica è stata quella in Shanghai Bund (新上海灘), serie televisiva la cui sigla finale Jiu Suan Mei You Ming Tian (就算没有明天) è stata cantata dallo stesso Huang, insieme all'attrice protagonista Sun Li.

Il 7 luglio 2007, Huang ha partecipato al concerto Live Earth tenutosi a Shanghai[2].

Mondo della moda[modifica | modifica sorgente]

Huang Xiaoming ha firmato un contratto con la marca italiana di alta moda Gucci, per la linea sportiva ad edizione limitata del 2008. Gucci ha annunciato la notizia alla conferenza stampa per la pubblicazione del nuovo prodotto, lo scorso anno, dichiarando la scelta di usare per la prima volta in assoluto un modello asiatico in una linea d'abbigliamento del brand[3]. Una squadra di produzione è volata da Hong Kong in Italia specialmente per gli scatti fotografici, che sarebbero serviti per i cartelloni pubblicitari della serie di colore rosso della linea.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ip Man 2 (2010)
  • Summer's Desire (2009)
  • The Message (2009)
  • Founding of the Nation (2009)
  • An Xiang (2009)
  • The Sniper (2009)
  • Fit Lover (2008)
  • Duke of Mount Deer / Royal Tramp (2008)
  • Shanghai Bund (2007)
  • The Banquet (2006)
  • The Return of the Condor Heroes (2006)
  • Legend of the Dragon (2005)
  • Ming Liang De Xing
  • Pearl Princess III: Tian Shang Ren Jian

Carriera musicale[modifica | modifica sorgente]

Primo album: It's Ming

Tracce:

  • 01 暗恋 (An Lian) - Amore non ricambiato
  • 02 My Girl - La mia ragazza
  • 03 什么都可以 (Shen Me Dou Ke Yi) - Tutto è possibile
  • 04 风的孩子 (Feng De Hai Zi) - Bambino del vento
  • 05 没有你我爱谁 (Mei You Ni Wo Ai Shui) - Senza di te, chi dovrei amare
  • 06 天蝎情人 (Tian Xie Qing Ren) - Amante scorpione
  • 07 酿酒 (Niang Jiu) - Mescolando
  • 08 因为有你 (Yin Wei You Ni) - A causa tua
  • 09 安静的想你 (An Jing De Xiang Ni) - Pensando tranquillamente a te
  • 10 I'm Coming - Sto arrivando
  • 11 就算没有明天 (Jiu Suan Mei You Ming Tian), feat. Sun Li - Anche senza domani

Aprile 2008: Beijing Huanying Ni, insieme a decine di altri artisti cinesi, tema delle Olimpiadi di Pechino 2008 - Pechino ti dà il benvenuto

Settembre 2008: 好人卡 (Hao Ren Ka), feat. Vicki Zhao - La carta dell'uomo buono

Novembre: 你在我心上 (Ni Zai Wo Xin Shang ) - Sei nel mio cuore

La sua ultima canzone, pubblicata nel 2009 come sigla finale della serie televisiva 暗香, si intitola 你是天使 (Sei un angelo).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Huang Xiaoming selezionato per interpretare l'eroe guerriero Yang Guo, China Internet Information Center, 20 ottobre 2004. URL consultato il 13 luglio 2006.
  2. ^ Artisti presenti al Live Earth di Shanghai - Huang Xiaoming
  3. ^ Huang Xiaoming, il primo volto asiatico di Gucci - china.org.cn

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 152860026 LCCN: no2010141679