Giochi di potere (film 1992)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima serie di romanzi, vedi Giochi di potere (romanzi).
Giochi di potere
GIochi di potere.jpg
Titolo originale Patriot Games
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1992
Durata 117 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, thriller
Regia Phillip Noyce
Soggetto Tom Clancy dal romanzo Attentato alla corte d'Inghilterra
Sceneggiatura W. Peter Iliff, Donald Stewart
Produttore Robert Rehme
Produttore esecutivo Mace Neufeld
Casa di produzione Paramount Pictures
Distribuzione (Italia) UIP
Fotografia Donald McAlpine
Musiche James Horner
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Giochi di potere (Patriot Games) è un film del 1992 diretto da Phillip Noyce, tratto dal romanzo Attentato alla corte d'Inghilterra di Tom Clancy.

È la seconda pellicola a portare sul grande schermo il personaggio di Jack Ryan: in quest'occasione Harrison Ford subentra ad Alec Baldwin nel ruolo dopo Caccia a Ottobre Rosso. Ne seguirà una terza, Sotto il segno del pericolo.

Trama[modifica | modifica sorgente]

A Londra un professore, ex analista della CIA, Jack Ryan,dopo una conferenza, sventa un attentato dell'IRA contro la famiglia reale, rimanendo ferito e uccidendo il fratello di Sean Miller, un pericoloso terrorista che gli giura vendetta. Miller riesce ad evadere e lo insegue negli Stati Uniti muovendogli una guerra personale, costringendo Ryan a ritornare in azione per salvare la propria famiglia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema