James Fox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

William Fox conosciuto come James Fox (Londra, 19 maggio 1939) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

James Fox è figlio d'arte: il padre Robin era agente teatrale e la madre, Angela Worthington, attrice; i fratelli germani Edward e Robert, sono rispettivamente attore e produttore cinematografico. Inoltre è attore anche il fratello consanguineo Daniel Chatto.

L'attrice Emilia Fox è sua nipote (figlia del fratello Edward) e l'attore Laurence Fox è suo figlio. Come il fratello Edward, compì il suo servizio militare nel Reggimento delle Guardie Reali di Coldstream (Coldstream Guards).

La sua prima apparizione come attore risale al 1950 con il film Addio, signora Miniver! e, nei successivi primi film della sua carriera, egli comparve con il nome di William Fox. Durante gli anni sessanta acquisì popolarità tanto da parer destinato ad un personale, grosso successo. I ruoli ricoperti in film quali Il servo (1963), Quei temerari sulle macchine volanti (1965), Qualcuno da odiare (1965), Millie (1967), Isadora (1968) e Sadismo (1970) (con Mick Jagger), insieme alla relazione intrattenuta (1960) con l'attrice Sarah Miles, gli diedero una certa fama.

Tuttavia, al termine delle riprese del film Sadismo, fu colpito da disturbi di origine nervosa e smise per lungo tempo di frequentare il set. Ai problemi di salute seguì anche una crisi mistica, che portò Fox a convertirsi all'evangelismo protestante, divenendone ministro e lavorando con l'organizzazione evangelica I Navigatori[1].

Durante questo periodo il solo film in cui Fox comparve fu No Longer Alone (1978), la storia di una donna che viene salvata dal suicidio grazie al cristianesimo.

Dopo circa un decennio di assenza dagli schermi, Fox tornò gradualmente alla normale attività di attore, sia sul grande schermo che, successivamente, in serial radiofonici e televisivi.

È sposato dal 1973 con Mary Piper, dalla quale ha avuto cinque figli, quattro maschi e una femmina.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si tratta di un movimento parareligioso, nato nel 1933 ad opera di un certo Dawson Trotman, con sede attuale a Colorado Springs, Colorado, il cui scopo principale è la formazione del cristiano volta particolarmente alla condivisione della sua fede con altri credenti. I Navigatori operano a fianco delle chiese locali fornendo loro materiale quali libri di commento biblico, testi contenenti versetti delle Sacre Scritture, etc. Attualmente il movimento dei Navigatori conta più di 4.000 partecipanti fra studenti, personale militare, professionisti e manager, di oltre 69 nazionalità, presenti con chiese e comunità in un centinaio di paesi

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 88054190 LCCN: n83066720