Giacomo Farelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giacomo Farelli (Roma, 1629Napoli, 1706) è stato un pittore italiano.

Nonostante il fatto si sia formato nella bottega di Andrea Vaccaro, negli anni segue la vena pittorica di Massimo Stanzione.

Anche se le sue opere sono principalmente a Napoli, e più precisamente nelle chiese della Trinità dei Pellegrini, di Santa Brigida, nel Duomo, delle Anime del Purgatorio ad Arco ed in altri complessi, si registrano alcuni suoi lavori anche in Abruzzo e nel palazzo del comune di Pisa.

Morì a Napoli nel 1706.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]