Ghost Trick: Detective fantasma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ghost Trick: Detective fantasma
Titolo originale ゴースト トリック
Sviluppo Capcom
Pubblicazione Capcom
Data di pubblicazione Nintendo DS:
Giappone 19 giugno 2010
Flags of Canada and the United States.svg 11 gennaio 2011
Zona PAL 14 gennaio 2011

iOS:
Giappone 16 dicembre 2010
ColoredBlankMap-World-10E.svg 2 febbraio 2012

Genere Avventura
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Nintendo DS, iOS
Supporto cartuccia
Fascia di età CERO: B
ESRB: T
PEGI: 12

Ghost Trick: Detective fantasma (ゴースト トリック Gōsuto Torikku?, Ghost Trick) è un videogioco d'avventura per Nintendo DS e iOS[1] sviluppato da Shu Takumi, già creatore della serie Ace Attorney, e pubblicato dalla Capcom.

Nel videogioco Ultimate Marvel vs. Capcom 3 compare il personaggio di Phoenix Wright vestito da Sissel, protagonista del videogioco.[2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il protagonista, Sissel, si ritrova morto all'interno di una discarica. Tuttavia, grazie all'aiuto di una lampada, chiamata Ray, e posseduta da uno spirito simile a lui, scopre di possedere dei poteri sovrannaturali, i "ghost trick", che gli permettono di manovrare oggetti inermi. Grazie a questa capacità, oltre che alla possibilità di tornare indietro nel tempo di 4 minuti prima della morte di una persona, Sissel sventa la morte di una ragazza dai capelli rossi, Lynne, pianificata da un'organizzazione criminale. Decide quindi d'indagare sulla ragazza, spostandosi attraverso le linee telefoniche, in modo da ottenere maggiori informazioni sul suo passato, da lui dimenticato in seguito alla morte. Tuttavia ha solo una notte per trovare il suo assassino.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Sissel (シセル Shiseru?)

Protagonista del gioco. È un fantasma che ha il potere di possedere e manipolare gli oggetti. Può inoltre tornare indietro nel tempo di 4 minuti prima della morte di una persona. Sebbene possa spostarsi attraverso le linee telefoniche, non può farlo nel passato a meno che il telefono non sia in uso. Per quasi tutta la durata del titolo viene rappresentato da un uomo biondo vestito di rosso. Al termine del gioco si scopre essere il gatto di Yomiel.

Lynne (リンネ Rinne?)

Detective della polizia. Viene inseguita da Sissel in quanto presente al momento della sua morte. Da piccola è stata salvata dal detective Jowd, quando fu presa in ostaggio all'interno del Parco Etros e per questo motivo ne segue le sue tracce.

Kamila (カノン Kanon?)

Figlia del detective Jowd, vive con Lynne ed il suo cane, Missile.

Missile (ミサイル Misairu?)

Cane di Kamila. Viene salvato da Sissel la prima volta che si reca nell'appartamento di Lynne. Morirà nuovamente nel corso del gioco, acquisendo il potere di scambiare gli oggetti di forma simile.

Ray (クネリ Kuneri?)

Lampada presente all'inizio del gioco che spiegherà a Sissel come funzionano i "ghost trick". Alla fine del gioco si scopre essere Missile.

Ispettore Cabanela (カバネラ警部 Kabanera-keibu?)

Ispettore con l'hobby della danza. Vecchio amico di Jowd.

Jowd (ジョード Jōdo?)

Detective e padre di Kamila. È stato arrestato con l'accusa di aver ucciso la moglie. La sua condanna a morte è stata firmata dal Ministro della Giustizia.

Yomiel (ヨミエル?)

Uomo vestito di rosso. Per lungo tempo Sissel è convinto di essere l'anima di Yomiel. Dieci anni prima degli eventi narrati nel gioco, Yomiel fu colpito dal meteorite Etros, mentre teneva in ostaggio Lynne, ed acquisì il potere di manipolare esseri viventi. Grazie a ciò, prese il controllo di un gatto a cui diede il nome Sissel, in onore della sua fidanzata.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ghost Trick Hits iPhone
  2. ^ (EN) UMvC3 – Alternate Color Explanations for Phoenix Wright and Nova da Shoryuken

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi