Frank Luck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frank Luck
Frank Luck Ruhpolding 2005.jpg
Frank Luck a Ruhpolding nel 2005
Dati biografici
Nazionalità Germania Est Germania Est
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 179 cm
Peso 77 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra ASK Vorwärts Oberhof
WSV Oberhof
Ritirato 2004
Palmarès
Germania Est Germania Est
Mondiali 3 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Germania Germania
Olimpiadi 2 3 0
Mondiali 8 5 3
Coppa del Mondo - Individuale 2 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Frank Luck (Smalcalda, 5 dicembre 1967) è un allenatore di biathlon ed ex biatleta tedesco, tra i più titolati nella storia della disciplina. Agli inizi della carriera, prima della riunificazione tedesca (1990), ha gareggiato per la nazionale tedesca orientale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Franz Luck (sdraiato, al tiro) con il suo allenatore Frank Ullrich nell'ottobre del 1989

Carriera nel biathlon[modifica | modifica wikitesto]

Avviato dalla famiglia allo sci di fondo fin dai tre anni di età, nel 1980 passò al biathlon[1] dove fu allenato da Frank Ullrich. A ventun anni si qualificò per i XV Giochi olimpici invernali di Calgary 1988, dove finì sesto nella gara sprint; il suo primo titolo ad alto livello in campo internazionale fu l'oro nella sprint dei Mondiali del 1989.

A causa della parotite non partecipò ai XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992[1], ma nell'edizione successiva di Lillehammer 1994 vinse la medaglia d'oro nella staffetta 4 x 7,5 km; si ripeté anche quattro anni dopo, a Nagano 1998. Durante i suoi diciassette anni di carriera Luck ha vinto undici titoli mondiali; con l'ultimo, nella staffetta del 2004 a Oberhof, concluse la sua carriera.

Luck ha vinto tre volte il Trofeo Holmenkollen; le sue due vittorie nella gara a inseguimento (1999, 2000) e quella nella sprint (2002) lo collocano al quarto posto nella classifica dei plurimedagliati del trofeo. In Coppa del Mondo ha ottenuto il primo risultato di rilievo nel 1987 nella sprint di Ruhpolding (5°) e ha conquistato la prima vittoria, nonché primo podio, nel 1988 nella sprint di Albertville-Les Saisies.

Nel 2009 ha ammesso di aver fatto ricorso al doping durante i primi anni della sua carriera, quando militava nella nazionale tedesca orientale, e di essersene reso conto solo anni più tardi. Tuttavia secondo documenti diffusi dalla polizia Luck avrebbe assunto steroidi anabolizzanti anche nel 1994[2].

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Terminata la sua carriera da atleta Luck è divenuto allenatore di biathlon.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3º nel 1994 e nel 1999
  • Vincitore della Coppa del Mondo di individuale nel 2000 e nel 2002
  • 54 podi (31 individuali, 23 a squadre[4]), oltre a quelli conquistati in sede olimpica e iridata e validi anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 24 vittorie (9 individuali, 15 a squadre)
    • 16 secondi posti (11 individuali, 5 a squadre)
    • 14 terzi posti (11 individuali, 3 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Specialità
17 dicembre 1988 Albertville Les Saisies Francia Francia SP
29 gennaio 1989 Ruhpolding Germania Germania RL
(con André Sehmisch, Frank-Peter Roetsch e Birk Anders)
1991 Oberhof Germania Germania SP
6 marzo 1993 Lillehammer Norvegia Norvegia SP
22 gennaio 1994 Anterselva Italia Italia SP
8 dicembre 1996 Östersund Svezia Svezia RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Sven Fischer)
15 dicembre 1996 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Mark Kirchner)
19 gennaio 1997 Anterselva Italia Italia RL
(con Ricco Groß, Mark Kirchner e Carsten Heymann)
6 dicembre 1997 Lillehammer Norvegia Norvegia SP
18 gennaio 1998 Anterselva Italia Italia RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Sven Fischer)
5 marzo 1998 Pokljuka Slovenia Slovenia SP
18 dicembre 1998 Osrblie Slovacchia Slovacchia RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Sven Fischer)
10 gennaio 1999 Oberhof Germania Germania RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Sven Fischer)
14 gennaio 1999 Ruhpolding Germania Germania RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Sven Fischer)
24 gennaio 1999 Anterselva Italia Italia RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Sven Fischer)
14 marzo 1999 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia PU
13 gennaio 2000 Ruhpolding Germania Germania RL
(con Sven Fischer, Peter Sendel e Ricco Groß)
20 gennaio 2001 Anterselva Italia Italia RL
(con Marco Morgenstern, Sven Fischer e Ricco Groß)
8 dicembre 2001 Hochfilzen Austria Austria RL
(con Ricco Groß, Marco Morgenstern e Michael Greis)
19 dicembre 2001 Osrblie Slovacchia Slovacchia IN
16 gennaio 2002 Ruhpolding Germania Germania RL
(con Ricco Groß, Peter Sendel e Sven Fischer)
16 marzo 2002 Lahti Finlandia Finlandia RL
(con Ricco Groß, Michael Greis e Sven Fischer)
21 marzo 2002 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia PU
6 dicembre 2003 Kontiolahti Finlandia Finlandia RL
(con Peter Sendel, Sven Fischer e Ricco Groß)

Legenda:
IN = individuale
SP = sprint
PU = inseguimento
RL = staffetta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b "Über mich" sul sito personale. URL consultato il 26 marzo 2011.
  2. ^ Biathlon: Luck ammette, usai doping in Rai.it, 6 aprile 2009. URL consultato il 21 settembre 2013.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  4. ^ Dati parziali fino al 1994 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 1185701