Aljaksandr Papoŭ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aljaksandr Papoŭ
Dati biografici
Nazionalità URSS URSS
Bielorussia Bielorussia (dal 1991)
Altezza 176 cm
Peso 74 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Dinamo Minsk
Ritirato 1998
Palmarès
URSS URSS
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 1 4 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Squadra Unificata Squadra Unificata
Olimpiadi 0 1 0
Mondiali 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Bielorussia Bielorussia
Mondiali 2 0 2
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Aljaksandr Papoŭ (cirillico Аляксандр Папоў; Tobol'sk, 22 febbraio 1965) è un allenatore di biathlon ed ex biatleta bielorusso. Prima della dissoluzione dell'Unione Sovietica (1991), ha gareggiato per la nazionale sovietica; ai XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992 ha fatto parte della squadra unificata.

È spesso indicato anche con la variante in lingua russa del suo nome: Александр Владимирович Попов, Aleksandr Vladimirovič Popov (traslitterazione anglosassone Alexander Vladimirovich Popov).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera da biatleta[modifica | modifica wikitesto]

Attivo in Coppa del Mondo dal 1985 al 1998, in carriera ha partecipato a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali, gareggiando per tre squadre diverse. A Calgary 1988 faceva parte del quartetto dell'Unione Sovietica che vinse l'oro nella staffetta maschile 4 x 7,5 km. Dopo lo scioglimento dell'Unione Sovietica, quattro anni dopo ad Albertville 1992, vinse l'argento per la Squadra Unificata nella stessa gara. Successivamente optò per la nazionalità bielorussa, e con la nazionale del suo Paese gareggiò a Lillehammer 1994 e a Nagano 1998, senza però vincere medaglie.

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi ritirato dalle competizioni, nel 1999 è divenuto allenatore capo della nazionale bielorussa[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 1989
  • 18 podi (14 individuali, 4 a squadre[3]), oltre a quelli conquistati in sede olimpica o iridata e validi ai fini della Coppa del Mondo:
    • 4 vittorie (individuali)
    • 8 secondi posti (6 individuali, 2 a squadre)
    • 6 terzi posti (4 individuali, 2 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Spec.
17 gennaio 1987 Anterselva Italia Italia SP
21 febbraio 1987 Canmore Canada Canada SP
2 marzo 1989 Hämeenlinna Finlandia Finlandia IN
1992 Anterselva Italia Italia SP

Legenda:
SP = sprint
IN = individuale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Scheda Sports-reference. URL consultato il 15 febbraio 2011.
  2. ^ a b c d e Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  3. ^ Dati parziali fino al 1993 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Alfiere della Bielorussia ai Giochi olimpici invernali Successore
Іhar Žaljazoŭskі Nagano 1998 Aleh Ryžankoŭ I
Aleh Ryžankoŭ Torino 2006 Oleh Antonenko II