Francesco Reda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Reda
Francesco Reda 2.jpg
Francesco Reda al Tour Down Under 2009
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club
2002-2004 Sergio Dal Fiume élite 2
2005 Naturino élite 2
2006 AS Publi Sport élite 2
2007 OTC Doors
2008 NGC Medical
2009-2011 Quickstep Quickstep
2012 Acqua & Sapone Acqua & Sapone
2013 Androni Giocattoli Androni Giocattoli
Statistiche aggiornate al gennaio 2014

Francesco Reda (Cosenza, 19 novembre 1982) è un ciclista su strada italiano svincolato dopo la fine del conttratto con la Androni Giocattoli. È professionista dal 2007.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Originario della Calabria, gareggiò tra i Dilettanti Under-23 con squadre bolognesi e marchigiane: in questa categoria conseguì, tra le altre, la vittoria di una tappa al Giro ciclistico della provincia di Cosenza 2006. Passò professionista nel 2007 con la OTC Doors-Lauretana di Pier Giovanni Baldini, ottenendo il quarto posto al Tour du Haut-Var nel 2007, i secondi posti al Trofeo Matteotti ed al Giro di Romagna ed il quarto posto alla Coppa Agostoni nel 2008.

Nel 2009 si trasferì alla Quickstep, squadra ProTour belga con cui partecipò a tre edizioni del Giro d'Italia e ad un Tour de France. I migliori piazzamenti con questa maglia sono stati i quarti posti al Gran Premio di Lugano e in due tappe del Giro di Polonia (concluso al quinto posto della generale) nel 2009.

Dal 2012 gareggia per l'Acqua & Sapone, formazione Professional Continental diretta da Palmiro Masciarelli.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Memorial Gino Consigli
Coppa Quagliotti
1ª tappa, 1ª semitappa Giro ciclistico della provincia di Cosenza (Tortora Lido > Acquappesa)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2009: 139º
2010: ritirato (17ª tappa)
2011: 134º
2010: ritirato (18ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2008: ritirato
2011: 89º
2012: 35º
2009: ritirato
2011: 83º
2010: ritirato
2011: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]