Flying Padre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flying Padre
Flying Padre screenshot.jpg
Fred Stadtmueller, il "Padre volante", in fase di decollo
Titolo originale Flying Padre
Paese di produzione USA
Anno 1951
Durata 9 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere documentario
Regia Stanley Kubrick
Soggetto Stanley Kubrick
Sceneggiatura Stanley Kubrick
Fotografia Stanley Kubrick
Montaggio Stanley Kubrick
Musiche Nathaniel Shilkret
Scenografia Stanley Kubrick
Interpreti e personaggi

Flying Padre è un cortometraggio-documentario del 1951 in bianco e nero, ricordato per essere la seconda pellicola diretta da Stanley Kubrick.

Flying Padre è considerato da alcuni forse il migliore dei brevi documentari di Kubrick, che iniziò con questo genere cinematografico dopo essere passato attraverso un'intensa esperienza di fotografo e dopo aver constatato che uno dei suoi maestri, il fotografo Henri Cartier-Bresson, aveva iniziato a fare documentari.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il protagonista di Flying Padre è Padre Fred Stadtmuller, un prete cattolico nella campagna del Nuovo Messico. Dato che la sua parrocchia di 400 miglia quadrate è così grande, utilizza un aereo Piper Cub (chiamato "Spirit of St. Joseph") per viaggiare da un insediamento isolato ad un altro. Il film lo mostra mentre fornisce una guida spirituale, dando sermoni ai funerali, e volando con il suo aereo improvvisato ad ambulanza, per trasportare un bambino malato e la madre in ospedale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]