Filippo d'Assia-Homburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Filippo d'Assia-Homburg (Homburg, 11 marzo 1779Homburg, 15 dicembre 1846) fu Langravio d'Assia-Homburg dal 1839 al 1846.

1779 Philipp.jpg

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Filippo era figlio del Langravio Federico V d'Assia-Homburg e di Carolina d'Assia-Darmstadt.

La carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Nominato capitano nel 1794, venne fatto prigioniero dai francesi, ma venne presto liberato. Nel 1796, combatté nei ranghi dell'esercito austriaco. Brillantemente, partecipò e si distinse nella Battaglia di Aspern-Essling il 21 ed il 22 maggio 1809, scontrandosi contro le truppe napoleoniche e venne promosso a Comandante Generale. Per breve tempo fu Governatore di Francoforte, e nel 1821 venne nominato Governatore di Napoli. Nel 1825, venne nominato Comandante, e nel 1827 Governatore di Leopoli. Nel 1829, venne promosso a Feldmaresciallo dell'esercito austriaco.

La candidatura al trono di Grecia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1829, Filippo d'Assia-Homburg venne candidato al trono di Grecia, e venne sostenuto in questo dal partito della Gran Bretagna e dalla Russia, con conseguente disapprovo da parte della Francia. Alla firma del Protocollo di Londra, il 3 febbraio 1830, venne però prescelto Ottone di Baviera il quale venne nominato a questa carica divenendo primo Re effettivo a partire dal 1832.

Il Regno nel Langraviato[modifica | modifica wikitesto]

Suo fratello, Luigi Guglielmo era morto nel 1839 e Filippo gli succedette a questa carica. Nel 1840 divenne Governatore della fortezza di Magonza, e fu il fratello minore Gustavo che lo rappresentò ufficialmente negli affari di governo dell'Assia-Homburg. Filippo dovette scontrarsi con le pressioni interne che portarono nel dicembre del 1844 i cittadini dell'Assia-Homburg a reclamare una costituzione, che però il Langravio si rifiutò di concedere.

Il 18 novembre 1846, venne nominato Feldmaresciallo dell'esercito dell'Assia-Homburg.

Sua moglie morì il 21 febbraio 1845 e Filippo gli sopravvisse per poco meno di un anno, morendo il 15 dicembre 1846. Entrambi vennero sepolti nella cripta del Castello di Homburg.

Alla morte di Filippo gli succedette il fratello minore Gustavo.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1838, Filippo d'Assia-Homburg sposò morganaticamente Rosalia Antonia Potoschnigg. Ella fu incontestabilmente definita La Venere Stiriana per la sua bellezza. Venne nominata Contessa di Naumburg, ma il matrimonio non venne accettato dalla Casata d'Assia-Homburg.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine Militare di Maria Teresa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Militare di Maria Teresa
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale di Santo Stefano d'Ungheria - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale di Santo Stefano d'Ungheria
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Guelfo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Guelfo
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Luigi d'Assia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Luigi d'Assia
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone d'Oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone d'Oro
Cavaliere di Gran Croce del Reale e militare ordine di San Giorgio della Riunione - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce del Reale e militare ordine di San Giorgio della Riunione
Cavaliere di Gran Croce del Reale ordine di San Ferdinando e del merito - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce del Reale ordine di San Ferdinando e del merito
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera
Cavaliere di I Classe dell'Ordine dell'Aquila Rossa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine dell'Aquila Rossa
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea
Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij
Cavaliere di I Classe dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine di Sant'Anna
Cavaliere di IV Classe dell'Ordine Imperiale di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di IV Classe dell'Ordine Imperiale di San Giorgio
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Falco Bianco - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Falco Bianco
Commendatore dell'Ordine al Merito Militare del Württemberg - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine al Merito Militare del Württemberg


Predecessore Langravio d'Assia-Homburg Successore
Luigi Guglielmo 1839-1846 Gustavo

Controllo di autorità VIAF: 80983093