Carolina di Nassau-Saarbrücken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carolina di Nassau-Saarbrücken
Caroline of Nassau-Saarbrücken, Countess Palatine of Zweibrücken.jpg
contessa palatina di Zweibrücken
Nascita 12 agosto 1704
Morte 25 marzo 1774
Padre Conte Luigi Crato di Nassau-Saarbrücken
Madre Filippina Enrichetta di Hohenlohe-Langenburg
Consorte Cristiano III del Palatinato-Zweibrücken, conte palatino di Zweibrücken

Carolina di Nassau-Saarbrücken (12 agosto 1704Darmstadt, 25 marzo 1774) è stata contessa consorte del Palatinato-Zweibrücken.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia del conte Luigi Crato di Nassau-Saarbrücken (1663-1713) e di Filippina Enrichetta di Hohenlohe-Langenburg (1679-1751).

Il 21 settembre 1719, all'età di 15 anni, si sposò con il suo padrino, di 29 anni più vecchio, il conte palatino Cristiano III. Il matrimonio ebbe luogo nel castello di Lorenzen, nella città di Nassau.

La coppia ebbe quattro figli:

Quando Cristiano III morì nel 1735, con il consenso dell'imperatore Carlo VI, assunze la reggenza per conto del figlio, all'epoca di cinque anni, mantenendola sino al raggiungimento della sua maggiore età. Dal 1744 al 1774 visse nel castello di Bergzabern.

Morì il 25 marzo 1774 a Darmstadt, all'età di sessantanove anni. La sua tomba si trova nella chiesa cittadina di Darmstadt.