Palatinato-Zweibrücken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea palatina del Palatinato-Zweibrücken
Contea palatina del Palatinato-Zweibrücken - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficiale Pfalzgrafschaft Pfalz-Zweibrücken
Lingue ufficiali tedesco
Lingue parlate tedesco
Capitale Meisenheim sino al 1477
poi Zweibrücken
Politica
Forma di governo principato
Nascita 1444 con Stefano di Baviera
Causa Indipendenza dal Palatinato-Simmern-Zweibrücken
Fine 1801 con Massimiliano I di Baviera
Causa Annessione alla Prima Repubblica francese
Territorio e popolazione
Economia
Valuta Tallero del Palatinat-Zweibrücken
Contea palatina del Palatinato-Zweibrücken - Mappa
Evoluzione storica
Preceduto da Wappen Zweibrücken.svg Palatinato-Simmern-Zweibrücken
Wappen Grafschaft Veldenz.svg Contea di Veldenz
Succeduto da Flag of France.svg Prima Repubblica francese

Il Palatinato-Zweibrücken è un antico stato del Sacro Romano Impero: la sua capitale fu Zweibrücken. Entrambi sono spesso ricordati con la dizione francese di Deux-Ponts[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima menzione di Zweibrücken venne data nel 1170. La Contea di Zweibrücken venne creata 1182, come una divisione della Contea di Saarbrücken. Alla morte di Eberardo, ultimo conte di Zweibrücken della linea di Saarbrücken, la Contea venne affidata all'Elettore Palatino Roberto II di Wittelsbach.

Il Palatinato-Zweibrücken divenne nuovamente un'entità separata nel 1444, quando Stefano di Baviera divise i suoi territori tra i figli. Luigi I ricevette il Ducato di Zweibrücken e la Contea di Veldenz.

Il Ducato del Palatinato-Zweibrücken cessò di esistere nel 1801, quando venne annesso dalla Francia. Dopo il Congresso di Vienna, nel 1815, venne restituito all'ultimo duca, il re Massimiliano I di Baviera, che lo unì ai propri territori bavaresi dalla riva sinistra del Reno a formare la regione del Palatinato del Reno.

Elenco dei Conti Palatini di Zweibrücken[modifica | modifica wikitesto]

Casa dei Walramidi[modifica | modifica wikitesto]

Casa di Wittelsbach[modifica | modifica wikitesto]

Roberto III, Re dei Romani
1444, lo stato diventa indipendente dalla Baviera

Elenco dei Duchi di Zweibrücken-Kleeburg[modifica | modifica wikitesto]

Casa dei Wittelsbach[modifica | modifica wikitesto]

Il Ducato viene unito ai domini del Palatinato-Zweibrücken

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Christophe Koch, Histoire abrégée des traités de paix, entre les puissances de l'Europe depuis la paix de Westphalie, tomo IV, CHAPITRE XXVI, Paris, 1817.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]