Edvige Sofia di Svezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edvige Sofia di Svezia
Edvige Sofia di Svezia in un ritratto di David von Krafft
Edvige Sofia di Svezia in un ritratto di David von Krafft
Duchessa consorte di Holstein-Gottorp
Principessa di Svezia
Stemma
Nascita Stoccolma, 26 giugno 1681
Morte Stoccolma, 22 dicembre 1708
Luogo di sepoltura Riddarholmskirken, Svezia
Dinastia Palatinato-Zweibrücken-Kleeburg
Padre Carlo XI di Svezia
Madre Ulrica Eleonora di Svezia
Consorte Federico IV di Holstein-Gottorp
Religione protestantesimo

Edvige Sofia Augusta di Svezia (Stoccolma, 26 giugno 1681Stoccolma, 22 dicembre 1708) era la figlia di Carlo XI di Svezia e sorella di Ulrica Eleonora di Svezia e Carlo XII di Svezia (dei sette figli avuti dal padre, solo in 3 sopravvissero alla sua morte). Inoltre fu nonna dello Zar Pietro III di Russia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la morte della madre, lei e i suoi fratelli furono posti sotto la custodia di sua nonna. Il 12 maggio 1698 a Karlberg si sposò contro il suo volere con un suo cugino, Federico IV di Holstein-Gottorp. Dalla loro unione nacque un figlio, Carlo Federico di Holstein-Gottorp (1700-1739), che in seguito sposò Anna Petrovna Romanova, figlia dello zar Pietro I di Russia.

Alla morte del marito (avvenuta nel 1702), divenne per poco tempo reggente al titolo reso vacante al posto del figlio, anche se raramente lasciava la Svezia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Erede al trono svedese Successore
Carlo, principe ereditario
Poi sovrano col nome di Carlo XII
Principessa ereditaria
5 aprile 1697 - 22 dicembre 1708
Ulrica Eleonora, principessa ereditaria
Poi regina
Predecessore Duchessa consorte di Holstein-Gottorp Successore
Federica Amelia di Danimarca 12 maggio 1698-19 luglio 1702 Anna Petrovna Romanova