Duello nell'Atlantico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Duello nell'Atlantico
Duello nell'Atlantico.png
Theodore Bikel e Curd Jurgens in una scena del film
Titolo originale The Enemy Below
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1957
Durata 98 min.
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere guerra
Regia Dick Powell
Soggetto Denys Rayner (romanzo)
Sceneggiatura Wendell Mayes
Produttore Dick Powell
Fotografia Harold Rosson
Montaggio Stuart Gilmore
Effetti speciali L. B. Abbott
Musiche Leigh Harline
Scenografia Fay Babcock, Walter M. Scott
Costumi Charles Le Maire
Trucco Ben Nye
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Duello nell'Atlantico (The Enemy Below) è un film del 1957 diretto da Dick Powell, con Robert Mitchum, Curd Jürgens, Theodore Bikel e David Hedison: girato nel Pacifico, nei pressi delle Hawaii, è tratto da un romanzo del comandante Denys Rayner.

Per questo film, Walter Rossi (nemmeno accreditato nei titoli) vinse l'Oscar per i migliori effetti speciali nel 1958.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Atlantico meridionale, 1943, durante la seconda guerra mondiale un cacciatorpediniere americano, comandato dal capitano Murrell, intercetta un U-Boot tedesco, comandato dal comandante von Stolberg. Entrambi sono dotati di forte personalità, di intelligenza e di esperienza e godono della stima e del rispetto dei rispettivi equipaggi: l'americano, dopo un'iniziale diffidenza, vista la sua provenienza dalla marina mercantile, ed il tedesco, veterano della prima guerra mondiale, disilluso sulla politica della Germania, che ha già perso i suoi due figli durante il conflitto.

I due si sfideranno in un lungo inseguimento, divenendo vicendevolmente preda e cacciatore, fino a quando, grazie allo sfruttamento di due rispettivi errori, le due navi affonderanno ma il capitano Murrell, in ossequio al rispetto reciproco nato durante la battaglia, lancerà la cima al comandante tedesco salvandogli la vita.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Cast[modifica | modifica sorgente]

Cameo[modifica | modifica sorgente]

In un breve cameo compare anche Clint Eastwood, nel ruolo di un marinaio, non venendo però accreditato.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica sorgente]

Nella serie Classica di Star Trek, nell'episodio La navicella invisibile, viene riproposta la stessa situazione del film Duello nell'Atlantico, con un Capitano Romulano che tenta in ogni modo di occultarsi dall'Enterprise e di riprendere la sua rotta, identica a quella del film (1-4-0).

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Nel 1957 il National Board of Review of Motion Pictures l'ha inserito nella lista dei migliori dieci film dell'anno.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]