Criminal Minds: Suspect Behavior

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Criminal Minds: Suspect Behavior
Criminal Minds Suspect Behavior.JPG
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Criminal Minds: Suspect Behavior
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2011
Formato serie TV
Genere poliziesco, drammatico
Stagioni 1
Episodi 13
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Chris Mundy, Edward Allen Bernero
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Chris Mundy, Edward Allen Bernero, Mark Gordon, Deborah Spera
Casa di produzione ABC Studios, CBS Television Studios, The Mark Gordon Company
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 16 febbraio 2011
Al 25 maggio 2011
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 5 giugno 2011
Al 28 settembre 2011
Rete televisiva RSI LA2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 19 maggio 2011
Al 11 agosto 2011
Rete televisiva Fox Crime
Opere audiovisive correlate
Originaria Criminal Minds
« A new drama with a mind all its own. »
(Tagline della serie televisiva[1])

Criminal Minds: Suspect Behavior è una serie televisiva statunitense prodotta nel 2011, nata come spin-off di Criminal Minds.

Come la serie madre, anche Suspect Behavior vede al centro della trama le vicende di una squadra di profiler dell'FBI, la quale però lavora seguendo metodi d'indagine completamente diversi e fuori dagli schemi.

La serie è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti da CBS dal 16 febbraio 2011. In Italia è stata trasmessa in prima visione satellitare da Fox Crime dal 19 maggio 2011.[2] Nella Svizzera italiana è stata trasmessa da RSI LA2 dal 5 giugno 2011.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie racconta le vicende di una squadra di profiler della Behavioral Analysis Unit dell'FBI, alle prese con i peggiori criminali della nazione. A differenza delle squadre tradizionali, il team guidato da Sam Cooper è una delle cosiddette Red Cells, ovvero squadre di pronto intervento che operano al di fuori della burocrazia di Quantico, e che rispondono del loro operato soltanto al direttore del Bureau. Cooper e i suoi uomini fanno affidamento su metodi d'indagine alternativi e controcorrente, e su tattiche d'azione decisamente aggressive, per scavalcare gli intoppi e le lungaggini che bloccano e rallentano le indagini tradizionali.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 2011 2011

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Sam Cooper (stagione 1), interpretato da Forest Whitaker.
    È il capo della Behavioral Analysis Unit. È suo malgrado famoso nell'ambiente per il suo passato burrascoso, che ora si è lasciato alle spalle. È il leader della squadra, e non ha paura di rischiare la sua carriera per inseguire le sue convinzioni.
  • Mick Rawson (stagione 1), interpretato da Matt Ryan.
    È un ex soldato speciale britannico. Affascinante e sicuro di sé, è un ottimo tiratore scelto.
  • Gina La Salle (stagione 1), interpretata da Beau Garrett.
    È una giovane ragazza, molto carina, ma che allo stesso tempo non si lascia intimidire e sa farsi valere. Ha un acuto istinto di osservazione.
  • Jonathan "Il Profeta" Simms (stagione 1), interpretato da Michael Kelly.
    È un ex detenuto che, appena uscito di prigione, ha abbracciato la filosofia Zen e ha deciso di cambiare vita, passando dalla parte del bene.
  • Beth Griffith (stagione 1), interpretata da Janeane Garofalo.
    È l'ultimo arrivo nella squadra, proveniente dall'FBI Threat Assessment Task Force. È un'agente schietta e volitiva.
  • Penelope Garcia (stagione 1), interpretata da Kirsten Vangsness.
    È l'esperta informatica dell'FBI (ricopre lo stesso ruolo che ha nella serie originaria Criminal Minds), l'unica curiosa differenza è che qui viene chiamata per nome invece che per cognome.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Jack Fickler (stagione 1), interpretato da Richard Schiff.
    È il direttore dell'FBI.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

I protagonisti di questo spin-off sono stati presentati al pubblico in un backdoor pilot all'interno di Criminal Minds, corrispondente al 18º episodio della quinta stagione (Fino alla morte).[3] In questo episodio sono apparsi Forest Whitaker, Michael Kelly, Matt Ryan e Beau Garrett.

Visti gli ottimi risultati d'ascolto, è stata confermata la produzione di questa nuova serie, con una prima stagione di 13 episodi, da trasmettere in mid-season,[4] e si sono aggiunti al cast regolare Kirsten Vangsness (già in Criminal Minds),[5] Janeane Garofalo[6] e Richard Schiff.[7]

Inizialmente prevista per il gennaio 2011,[8] Criminal Minds: Suspect Behavior ha debuttato in prima visione negli Stati Uniti il 16 febbraio.[9] In Italia la serie è stata trasmessa in prima visione satellitare da Fox Crime a partire dal 19 maggio 2011,[2] ed è previsto il suo passaggio in chiaro su Rai 2,[10][11][12] mentre nella Svizzera italiana ha debuttato su RSI LA2 il 5 giugno 2011.[13]

Il 17 maggio 2011 la serie è stata ufficialmente cancellata dalla CBS[14] lasciando un cliffhanger.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "Criminal Minds: Suspect Behavior" poster, photos.telestrekoza.com. URL consultato il 29 marzo 2011.
  2. ^ a b Debora Marighetti, Criminal Minds: Suspect Behaviour da questa sera su FoxCrime in tvblog.it, 19 maggio 2011. URL consultato il 1º febbraio 2012.
  3. ^ Ascolti Tv Usa 7-9 aprile: 12,4 milioni per Criminal Minds coi personaggi dello spin-off in tvblog.it, 11 aprile 2010.
  4. ^ I telefilm che vedremo – Criminal Minds: Suspect Behavior in tvblog.it, 7 giugno 2010.
  5. ^ (EN) Adam Bryant, Criminal Minds' Kirsten Vangsness Joins Spin-off as a Series Regular in tvguide.com, 19 luglio 2010.
  6. ^ (EN) Natalie Abrams, Janeane Garofalo in Talks to Join Criminal Minds Spin-Off in tvguide.com, 28 giugno 2010.
  7. ^ (EN) Adam Bryant, West Wing Star Richard Schiff Joins Criminal Minds Spinoff in tvguide.com, 5 agosto 2010.
  8. ^ Criminal Minds: Suspect Behavior (CBS) – Premieres in Midseason 2011, thefutoncritic.com.
  9. ^ (EN) Bill Gorman, CBS Mid-Season Schedule: 'Criminal Minds: SB' Wed. 10p in tvbythenumbers.zap2it.com, 21 dicembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  10. ^ Rai vede Disney in cinema.it.msn.com, 6 ottobre 2010.
  11. ^ Accordo con Disney: 'Alice' di Burton e Depp sulla Rai in leggo.it.
  12. ^ Simone Rossi, Accordo Rai Cinema - Walt Disney per film, cartoni e serie tv sulle reti Rai in digital-sat.it, 5 ottobre 2010.
  13. ^ LA 2 - Dal 5 giugno, Hawaii Five-O, Criminal Minds Suspect Behavior, Damages!, la2.rsi.ch. URL consultato il 30 giugno 2011. [collegamento interrotto]
  14. ^ (EN) Robert Seidman, Criminal Minds: Suspect Behavior Canceled By CBS in tvbythenumbers.zap2it.com, 17 maggio 2011. URL consultato il 17 maggio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione