Colli di Luni Vermentino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colli di Luni
Dettagli
Stato Italia Italia
Resa (uva/ettaro) 100 q
Resa massima dell'uva 70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
15,0‰
Riconoscimento
Tipo DOC
Istituito con
decreto del
14/06/1989  
Gazzetta Ufficiale del 02/11/1989,
n 256
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il Colli di Luni Vermentino è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province della Spezia e Massa-Carrara.

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica sorgente]

  • colore: paglierino più o meno intenso.
  • odore: intenso, caratteristico, fruttato.
  • sapore: asciutto, armonico, delicatamente mandorlato.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica sorgente]

Il vermentino si accompagna bene con le tipiche pietanze liguri quali focaccia con il formaggio, trofiette al pesto, frittata di bianchetti, e piatti di mare in generale[1].

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • La Spezia (1990/91) 1215,14
  • La Spezia (1991/92) 1138,53
  • La Spezia (1992/93) 1737,49
  • La Spezia (1993/94) 1843,26
  • La Spezia (1994/95) 2109,03
  • La Spezia (1995/96) 2089,26
  • La Spezia (1996/97) 2588,41
  • Massa-Carrara (1990/91) 72,15
  • Massa-Carrara (1991/92) 54,06
  • Massa-Carrara (1992/93) 65,45
  • Massa-Carrara (1993/94) 70,07
  • Massa-Carrara (1994/95) 108,07
  • Massa-Carrara (1995/96) 111,23
  • Massa-Carrara (1996/97) 155,06

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dal sito della Regione Liguria