Cold Case - Delitti irrisolti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cold Case)
bussola Disambiguazione – "Cold Case" rimanda qui. Se stai cercando il termine di criminologia, vedi Analisi dei casi a pista fredda.
Cold Case - Delitti irrisolti
Cold Case logo.jpg
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Cold Case
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2003-2010
Formato serie TV
Genere police procedural
Stagioni 7
Episodi 156
Durata 41 min (episodio)
Lingua originale Inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Meredith Stiehm
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Michael A. Levine
Casa di produzione CBS Productions, Warner Bros. Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 28 settembre 2003
Al 2 maggio 2010
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 12 marzo 2005
Al 26 febbraio 2011
Rete televisiva Rai 2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 13 ottobre 2006
Al 8 ottobre 2014
Rete televisiva Fox Life (st. 1-6)
Premium Crime (st. 7)
Premi

Cold Case - Delitti irrisolti (Cold Case) è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2003 al 2010. Le vicende della serie ruotano attorno alle indagini di una fittizia divisione della polizia di Filadelfia, guidata dalla detective Lilly Rush e specializzata in casi irrisolti.

La serie è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti da CBS. In Italia è trasmessa in chiaro da Rai 2, e a pagamento da Fox Life e Premium Crime.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lilly Rush è una giovane e determinata detective della squadra omicidi di Filadelfia. Accettando la proposta del suo capo, il capitano John Stillman, legato a lei quasi come un padre putativo, entra a far parte nella sezione cold case, specializzata nell'indagare su crimini rimasti da tempo insoluti. Della speciale squadra fanno parte gli investigatori Scotty Valens, nuovo partner di Lilly, Nick Vera, dal carattere burbero ma con un forte senso di giustizia, e Will Jeffries, veterano della polizia, che ha racchiusi nella sua memoria molti, vecchi, indizi e conoscenze.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 maggio 2010, la CBS ha ufficialmente cancellato la serie, che si è conclusa dopo sette stagioni.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 23 2003-2004 2005
Seconda stagione 23 2004-2005 2006
Terza stagione 23 2005-2006 2007
Quarta stagione 24 2006-2007 2007
Quinta stagione 18 2007-2008 2008
Sesta stagione 23 2008-2009 2009
Settima stagione 22 2009-2010 2010-2011

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Lilly Rush (stagioni 1-7), interpretata da Kathryn Morris, doppiata da Chiara Colizzi.
    Rush è la detective a cui vengono affidati i casi. È single, vive con due gatti e ha difficoltà ad avere una vita sociale. È una donna forte che non si fa intimorire. Lilly non ha avuto un'infanzia facile: sua madre era un'alcolizzata e ha una sorella, Christina, dal passato problematico.
  • Scotty Valens (stagioni 1-7), interpretato da Danny Pino, doppiato da Andrea Ward.
    Valens entra nella squadra di Lilly a partire dal 6º episodio della prima stagione, anche se inizialmente controvoglia, come nuovo partner di Lilly al posto di Lassing. È stato legato a una ragazza di nome Elisa, purtroppo afflitta da seri problemi psichiatrici (Elisa è morta, si sospetta, suicidandosi), e successivamente ha frequentato Christina, la problematica sorella di Lilly. È fieramente schierato contro i pedofili a causa delle molestie subite in gioventù dal fratello. Attualmente ha il cuore libero.
  • John Stillman (stagioni 1-7), interpretato da John Finn, doppiato da Fabrizio Temperini.
    Stillman è un Tenente di polizia, capo di Lilly, colui che le affida i casi e supervisiona il suo lavoro. È un reduce del Vietnam. Ha un ottimo rapporto con tutto il gruppo e nonostante faccia sempre rispettare le sue decisioni è sempre aperto a consigli. Lilly ha con lui un rapporto confidenziale.
  • Nick Vera (stagioni 1-7), interpretato da Jeremy Ratchford, doppiato da Pasquale Anselmo.
    Vera, ispettore dalla stazza veramente considerevole, lavora con Lilly e riesce spesso a intimorire e a fare confessare i sospettati. Nonostante le apparenze è una persona sensibile.
  • Will Jeffries (stagioni 1-7), interpretato da Thom Barry, doppiato da Massimo Corvo (stagioni 1-5) e da Paolo Marchese (stagioni 6-7).
    Jeffries è il detective più anziano del dipartimento, e spesso è di aiuto nelle indagini perché ha vissuto in prima persona i casi che si apprestano a riaprire.
  • Kat Miller (stagioni 3-7), interpretata da Tracie Thoms, doppiata da Laura Lenghi.
    È una detective della narcotici che entra in contatto con la squadra di Lilly perché, durante una sua indagine, si imbatte in prove che potrebbero riaprire un caso del passato. In seguito, il tenente Stillman propone a Kat di entrare a far parte della squadra di Lilly, e lei accetta. Ha una figlia, che cresce da sola e a cui è molto legata.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Chris Lassing (stagione 1), interpretato da Justin Chambers, doppiato da Fabio Boccanera.
    Lassing è il partner di Lilly nei primi 4 episodi della prima stagione. Ha lasciato la squadra a causa dei suoi problemi di salute: Chris soffre infatti di diabete.
  • Josie Sutton (stagione 3), interpretata da Sarah Brown.
    Sutton è una detective che, a causa del suo burrascoso passato all'interno della polizia, per punizione viene trasferita nella squadra di Lilly.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Per alcuni anni tra Stati Uniti e Canada si protrasse una diatriba tra Cold Case, nata nel 2003, e la precedente Cold Squad, creata nel 1998. Da un lato, la casa di produzione canadese rivendicò la paternità e l'anzianità del format rispetto a quella statunitense; dall'altro, gli americani ribadirono invece che la loro era una serie a sé stante, e quindi nulla era dovuto ai canadesi. Ciò nacque dal fatto che, alcuni particolari, fecero pensare a Cold Case come a una impropria rivisitazione di Cold Squad in salsa yankee: la protagonista della serie statunitense, la detective Lilly Rush, appare molto simile, sia fisicamente che caratterialmente, alla sergente Ali McCormick, la protagonista di Cold Squad; è lo stesso l'argomento trattato, i casi irrisolti, e alcuni episodi sembrano somigliarsi sia nella trama che nei protagonisti

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Justin Chambers, tra i protagonisti iniziali di Cold Case, lasciò la serie dopo quattro episodi.

Justin Chambers, interprete del detective Chris Lassing, lasciò la serie dopo quattro episodi per dedicarsi ad altri progetti lavorativi – tra cui il ruolo di Alex Karev in Grey's Anatomy. Venne quindi presto sostituito in pianta stabile da Danny Pino, subentrato nel cast principale con il ruolo del detective Scotty Valens.

All'inizio della terza stagione i produttori decisero di introdurre un nuovo personaggio nella serie. La scelta cadde sull'attrice Sarah Brown, scritturata per ricoprire i panni di Josie Sutton, personaggio pensato per entrare nel cast principale dello show. Tuttavia la new entry non incontrò il favore del pubblico, così dopo quattro episodi i produttori allontanarono la Brown dalla serie, sostituendola di fatto dopo pochi episodi con Tracie Thoms nel ruolo della detective Kat Miller.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Una tra le peculiarità della serie è quella di proporre, nel corso dei frequenti flashback, alcune tra le canzoni più celebri del periodo in cui si collocano i fatti relativi alle varie indagini. La colonna sonora è quindi parte integrante del racconto narrativo di Cold Case, facendo da trait d'union nella trama dello show – altresì molto frammentaria e discontinua, nonché ricca di balzi temporali – e in particolar modo nei momenti d'investigazione, quasi guidando gli spettatori nei frequenti passaggi dal presente al passato.[1]

Espedienti narrativi[modifica | modifica wikitesto]

Ogni episodio di Cold Case inizia con un flashback ambientato nell'anno in cui è avvenuto il crimine. Viene poi presentata una serie di personaggi, tra cui la futura vittima, in una situazione generalmente serena. A questo punto, contemporaneamente a un radicale cambiamento del registro musicale di sottofondo, viene mostrato il momento del ritrovamento del corpo, e la successiva archiviazione del caso da parte degli investigatori che lavorarono all'indagine. La narrazione si sposta quindi al giorno d'oggi, quando gli investigatori della squadra omicidi della polizia di Filadelfia riaprono un caso rimasto irrisolto da tempo solo per alcuni motivi:

  • vengono scoperte nuove prove;
  • vengono ritrovati i resti della vittima;
  • un testimone decide di parlare.

La riapertura del caso porta gli investigatori a riesaminarlo sotto un'altra luce, iniziando ad acquisire informazioni sull'accaduto e sulla vittima interrogando amici e familiari. L'analisi preliminare dell'indagine si svolge solitamente nell'archivio del dipartimento, un grande magazzino sotterraneo dove vengono custodite le vecchie prove e fascicoli inerenti al caso. Per ogni interrogatorio viene mostrato un flashback ambientato nell'anno in cui è avvenuto il crimine, che aggiunge qualche informazione sull'accaduto. Gradualmente gli investigatori raccolgono abbastanza elementi per determinare l'assassino che, per la maggior parte delle volte, viene arrestato.

Alla fine di ogni episodio gli investigatori riportano in archivio la scatola di caso; per indicare che è stato risolto, sul coperchio viene apposta la scritta «Closed». Nel frattempo vengono mostrate le persone coinvolte ricordare la vittima, sempre sulle note di una canzone differente. Il flashback può essere ambientato molti anni prima del presente e per questo motivo, in alcuni episodi, lo stesso personaggio viene impersonato da due diversi attori – quando il personaggio, all'epoca dell'omicidio, è in tenera età o quando sono trascorsi parecchi anni tra lo stesso e la riapertura del caso –; in altri, anche grazie a un trucco accurato, lo stesso attore impersona il medesimo ruolo anche a distanza di un considerevole numero di anni.

Crossover[modifica | modifica wikitesto]

Nell'episodio Dieci anni dopo della terza stagione di CSI: NY, Scotty Valens viaggia fino a New York quando scopre che la detective Stella Bonasera è collegata a un vecchio caso irrisolto. Cold Case è stata la prima serie "esterna", cioè non facente parte del franchise di CSI - Scena del crimine, che ha avuto un crossover con una delle serie dell'universo CSI, entrambe prodotte da Jerry Bruckheimer.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Federico Ruozzi, Quando la musica non è solo colonna sonora in sounday-times.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione