Chris Cariaso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Cariaso
Dati biografici
Nome Chris Vincent Cariaso
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 160 cm
Peso 57 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi Gallo
Pesi Mosca
Squadra Stati Uniti Fight and Fitness
Carriera
Soprannome Kamikaze
Combatte da Stati Uniti San Francisco, Stati Uniti
Vittorie 17
per knockout 3
per sottomissione 2
Sconfitte 5
per knockout 1
per sottomissione 2
 

Chris Vincent Cariaso (San Jose, 27 maggio 1981) è un lottatore di arti marziali miste statunitense di origini filippine.

Combatte nella divisione dei pesi mosca per l'organizzazione statunitense UFC. In passato è stato campione dei pesi gallo ISCF ed ha combattuto in altre importanti organizzazioni del Nord America quali Strikeforce, WEC e ShoXC.

Per i ranking ufficiali dell'UFC è il contendente numero 8 nella divisione dei pesi mosca.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi: Strikeforce e ShoXC[modifica | modifica sorgente]

La carriera nelle MMA di Chris Cariaso inizia nel 2006, quando prese parte ad alcuni incontri organizzati da promozioni di Stockton, California, incontri nei quali s'impose sugli avversari in tutte le occasioni.

Tra il 2007 ed il 2008 fu protagonista dei pochi incontri di pesi gallo maschili organizzati dalla prestigiosa Strikeforce, e contemporaneamente debuttò anche nella sperimentale serie ShoXC, dove conobbe la prima sconfitta in 7 gare quando venne messo KO da Mark Oshiro.

Nel 2009 vinse il titolo dei pesi gallo ISCF sconfiggendo Rolando Velasco per KO tecnico.

World Extreme Cagefighting[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010 passò nella WEC, al tempo la più prestigiosa promozione al mondo per quanto riguardava le divisioni di peso più piccole proprio come i pesi gallo nei quali Cariaso fino a quel momento aveva sempre combattuto.

In due incontri ottenne una vittoria contro la cintura nera di jiu jitsu brasiliano Rafael Rebello ed una sconfitta per sottomissione contro il futuro campione UFC Renan Barão: l'evento WEC 53: Henderson vs. Pettis nel quale Cariaso patì la sua seconda sconfitta in carriera fu anche l'ultimo per la promozione, la quale venne acquisita dalla Zuffa e dismessa, con il suo roster di lottatori che venne inglobato nell'UFC.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica sorgente]

Pesi gallo[modifica | modifica sorgente]

Il 2011 fu l'anno del debutto di Cariaso nell'UFC, al tempo la più prestigiosa organizzazione di MMA al mondo: nel suo primo incontro sconfisse ai punti Will Campuzano, portando il proprio record personale a 11-2.

Successivamente avrebbe dovuto affrontare la leggenda giapponese Norifumi Yamamoto, ma quest'ultimo s'infortunò e venne sostituito dalla giovane stella Michael McDonald: Cariaso venne sconfitto per decisione non unanime dei giudici di gara in un match molto equilibrato. Lo stesso anno tornò alla vittoria sconfiggendo con fatica Vaughan Lee.

Nel 2012 andò in Giappone per affrontare l'atleta di casa Takeya Mizugaki: Cariaso uscì nuovamente vincitore per decisione dei giudici di gara ma tale decisione venne fortemente contestata da fan e stampa.

Pesi mosca[modifica | modifica sorgente]

Nonostante un positivo record parziale di 3-1 nella divisione dei pesi gallo UFC nel 2012 Cariaso prese la decisione di scendere nella nuova divisione dei pesi mosca, nella quale avrebbe potuto sfidare con maggiori probabilità avversari non eccessivamente più grossi di lui.

Esordì con una vittoria ai punti contro Josh Ferguson, ma successivamente incappò in due inappellabili sconfitte consecutive contro i top fighter John Moraga e Jussier Formiga.

Tra il 2013 ed il 2014 Cariaso riuscì a rendere al meglio inanellando ben tre vittorie consecutive contro Iliarde Santos, Danny Martinez e Louis Smolka; dopo quelle vittorie avrebbe dovuto affrontare il talento asiatico Kyoji Horiguchi, ma a sorpresa venne invece scelto per combattere contro il campione in carica Demetrious Johnson, il quale era ancora imbattuto da quando era sceso nei pesi mosca.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Stati Uniti Demetrious Johnson UFC 178: Johnson vs Cariaso 27 settembre 2014 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Per il titolo dei Pesi Mosca UFC
Vittoria 17–5 Stati Uniti Louis Smolka Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Brown vs. Silva 10 maggio 2014 3 5:00 Stati Uniti Cincinnati, Stati Uniti
Vittoria 16–5 Stati Uniti Danny Martinez Decisione (unanime) UFC 169: Barao vs. Faber II 1 febbraio 2014 3 5:00 Stati Uniti Newark, Stati Uniti
Vittoria 15–5 Brasile Iliarde Santos KO Tecnico (pugni) UFC Fight Night: Maia vs. Shields 9 ottobre 2013 2 4:31 Brasile Barueri, Brasile
Sconfitta 14–5 Brasile Jussier Formiga Decisione (unanime) UFC on FX: Belfort vs. Rockhold 18 maggio 2013 3 5:00 Brasile Jaraguá do Sul, Brasile
Sconfitta 14–4 Stati Uniti John Moraga Sottomissione (ghigliottina) UFC 155: dos Santos vs. Velasquez 2 29 dicembre 2012 3 1:11 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 14–3 Stati Uniti Josh Ferguson Decisione (unanime) UFC on Fuel TV: Munoz vs. Weidman 11 luglio 2012 3 5:00 Stati Uniti San Jose, Stati Uniti Passa ai Pesi Mosca
Vittoria 13–3 Giappone Takeya Mizugaki Decisione (unanime) UFC 144: Edgar vs. Henderson 26 febbraio 2012 3 5:00 Giappone Saitama, Giappone
Vittoria 12–3 Regno Unito Vaughan Lee Decisione (non unanime) UFC 138: Leben vs. Munoz 5 novembre 2011 3 5:00 Regno Unito Birmingham, Regno Unito
Sconfitta 11–3 Stati Uniti Michael McDonald Decisione (non unanime) UFC 130: Rampage vs. Hamill 28 maggio 2011 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 11–2 Messico Will Campuzano Decisione (unanime) UFC: Fight for the Troops 2 22 gennaio 2011 3 5:00 Stati Uniti Fort Hood, Stati Uniti Debutto in UFC
Sconfitta 10–2 Brasile Renan Barão Sottomissione (rear naked choke) WEC 53: Henderson vs. Pettis 16 dicembre 2010 1 3:47 Stati Uniti Glendale, Stati Uniti
Vittoria 10–1 Brasile Rafael Rebello Decisione (unanime) WEC 49: Varner vs. Shalorus 20 giugno 2010 3 5:00 Canada Edmonton, Canada Debutto in WEC
Vittoria 9–1 Stati Uniti Rolando Velasco KO Tecnico (pugni) LTD: Rumble in Richmond 24 ottobre 2009 2 3:17 Stati Uniti Richmond, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Gallo ISCF
Vittoria 8–1 Stati Uniti Alvin Cacdac Sottomissione (rear naked choke) WCSC: The Awakening 30 maggio 2009 1 3:56 Stati Uniti San Francisco, Stati Uniti
Vittoria 7–1 Stati Uniti Anthony Figueroa Sottomissione (rear naked choke) Strikeforce: Melendez vs. Thomson 17 giugno 2008 2 4:34 Stati Uniti San Jose, Stati Uniti
Sconfitta 6–1 Stati Uniti Mark Oshiro KO Tecnico (pugni) ShoXC 6 21 marzo 2008 1 2:38 Stati Uniti Friant, Stati Uniti
Vittoria 6–0 Stati Uniti Rick McCorkell Decisione (unanime) ShoXC 3 26 ottobre 2007 3 5:00 Stati Uniti Santa Ynez, Stati Uniti
Vittoria 5–0 Stati Uniti Anthony Figueroa Decisione (unanime) Strikeforce: Shamrock vs. Baroni 22 giugno 2007 3 5:00 Stati Uniti San Jose, Stati Uniti
Vittoria 4–0 Stati Uniti David Barrios KO (calcio alla testa) CCFC: Total Elimination 12 maggio 2007 2 1:34 Stati Uniti Santa Rosa, Stati Uniti
Vittoria 3–0 Stati Uniti Andrew Valladerez Decisione (unanime) Strikeforce: Young Guns 10 febbraio 2007 3 5:00 Stati Uniti San Jose, Stati Uniti Debutto in Strikeforce
Vittoria 2–0 Stati Uniti Walt Hughes Decisione (unanime) Warrior Cup 1 12 agosto 2006 3 5:00 Stati Uniti Stockton, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Ralph Alvarado Decisione (unanime) ICFO 1: Stockton 13 maggio 2006 3 5:00 Stati Uniti Stockton, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]