Carlo di La Roche-sur-Yon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Armoiries Charles Roche-sur-Yon.png

Carlo di Borbone-Montpensier, principe di La Roche-sur-Yon (1515Beaupré, 1565) era figlio di Luigi di Borbone-Vendôme, principe di La Roche-sur-Yon, e di Luisa di Borbone, duchessa di Montpensier.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Combatté insieme al suo fratello maggiore, Luigi III di Montpensier, nelle guerre contro Carlo V d'Asburgo in Provenza (1536), in Artois (1537), nel Rossiglione (1542) e nello Champagne (1544). Fu fatto prigioniero vicino a Châlons-sur-Marne; liberato, si unì alla spedizione che andava in aiuto di Metz, assediata da Carlo V, nel 1552; poi raggiunse re Enrico II di Francia che assediava Renti.

Durante le Guerre di religione, in cui parteggiava per i cattolici, partecipò agli assedi di Bourges e Rouen nel 1562. Pur essendo cattolico, fu moderato nei confronti dei protestanti.

Nel 1544 Carlo aveva sposato Filippa di Montespedon, dama di Beaupreau († 1578).

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Carlo e Filippa ebbero due figli:

  • Henri († 1560), marchese di Beaupreau;
  • Jeanne (15471548).
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie