Braniff International Airways

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Braniff International Airways
Braniff Int. Logo.JPG
Braniff International Boeing 747-100 Rees.jpg
Compagnia aerea major
Codice IATA BN
Codice ICAO BNF
Identificativo di chiamata BRANIFF
Fine operazioni di volo 19 maggio 1982
Descrizione
Hub
Focus cities
Flotta 82 (dicembre 1981)
Destinazioni 54 (25 aprile 1982)
Azienda
Fondazione 1930
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Sede DFW Airport, Dallas
Gruppo Braniff Airways, Inc.
Persone chiave Paul R. Braniff (First CEO)
Tom Braniff
Charles Beard
Harding Lawrence
Howard Putnam (Final CEO)
Dipendenti 10.695  (1981)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La Braniff International Airways era una compagnia aerea major[1] statunitense che operò dal 1930 fino al 1982, soprattutto nel Midwest e del sud-ovest degli Stati Uniti, Sud America, Panama, e, nei suoi ultimi anni, l'Asia e l'Europa. La compagnia aerea ha cessato l'attività il 12 maggio 1982, a causa di fattori tra i quali i prezzi del carburante, l'aggressiva e insostenibile espansione, e la concorrenza agguerrita in seguito ai cambiamenti portati dal Airline Deregulation Act del 1978.
Nel 1979-'80, la compagnia noleggiò alcuni Concorde per volare da Dallas/Fort Worth e Washington verso Parigi e Londra in cooperazione con Air France e British Airways.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La flotta[modifica | modifica wikitesto]

Al momento in cui cessò le operazioni la flotta ammontava a 71 aeromobili così divisi:

  • 8 Douglas DC-8-62
  • 2 Boeing 747-100/200
  • 1 Boeing 747SP
  • 60 Boeing 727-200

Primo vettore americano ad operare il BAC One-Elevens, nel 1964 fece un deposito di 200,000 USD per due Boeing 2707 Supersonic Transporter (SST), il cui progetto è stato in seguito abbandonato.

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Number of Employees Certificated Carriers Year End Data 1981, DOT. URL consultato il 22-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]