Bert Roesems

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bert Roesems
Bert Roesems 2008.jpg
Bert Roesems alla Quattro giorni di Dunkerque 2008
Dati biografici
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 196 cm
Peso 81 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2009
Carriera
Squadre di club
1997-1998 Vlaanderen 2002 Vlaanderen 2002
1999-2000 Tönissteiner Tönissteiner
2001 Landbouwkrediet Landbouwkrediet
2002-2003 Palmans Palmans
2004 Relax Relax
2005-2006 Davitamon Davitamon
2007 Predictor Predictor
2008 Silence Silence
2009 Cinelli
Nazionale
1996-2005 Belgio Belgio
 

Bert Roesems (Halle, 14 ottobre 1972) è un ex ciclista su strada belga. Professionista dal 1997 al 2009, era uno specialista delle prove a cronometro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver vinto il titolo di campione belga a cronometro nella categoria Under 23 nel 1996, è passato tra i professionisti l'anno seguente con la Vlaanderen 2002-Eddy Merckx.[1] In carriera ha ottenuto successi soprattutto in piccole corse in territorio belga e francese.

Nel 2003 ha concluso al nono posto la prova a cronometro dei mondiali di Hamilton, suo miglior risultato in una corsa iridata.[1] Dal 1997 al 2006 è salito per otto volte sul podio del campionato belga a cronometro élite: terzo nel 1997 e nel 2003, secondo nel 1999, nel 2001, nel 2002, nel 2005 e nel 2006, e primo nel 2004. Proprio nel 2004 ha trionfato anche nella Chrono des Herbiers, dopo il terzo posto nel 2002 e il secondo dell'anno prima, e nel Niedersachsen Rundfahrt, corsa tedesca.

Dal 2005 al 2008 ha vestito la divisa della Davitamon-Lotto, squadra UCI ProTour poi rinominata in Predictor e Silence; nel 2007 ha subito un grave infortunio alla Vuelta a España, rimediando la frattura del bacino dopo una violenta caduta.[1] Per il 2009 si è trasferito tra le file della Cinelli-Down Under, team con licenza UCI Continental nel quale ha avuto come compagno per alcuni mesi Frank Vandenbroucke, morto nel novembre dello stesso anno.[1]

Si è ritirato dall'attività al termine della stagione 2009, dopo aver ottenuto 25 vittorie tra i pro.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1997 (Vlaanderen 2002-Eddy Merckx, una vittoria)
Classifica generale Wielerweekend Zeeuws-Vlaanderen
  • 1998 (Vlaanderen 2002-Eddy Merckx, una vittoria)
Flèche Côtière
  • 1999 (Tönissteiner-Landbouwkrediet, 4 vittorie)
2ª tappa OZ Wielerweekend
3ª tappa Circuit Franco-Belge
2ª tappa Tour de la Somme
Classifica generale Tour de la Somme
  • 2000 (Tönissteiner-Landbouwkrediet, una vittoria)
Leuwse Pijl
  • 2001 (Landbouwkrediet-Colnago, 3 vittorie)
Bruxelles-Ingooigem
3ª tappa Tour de la Somme
5ª tappa Tour de la Région Wallonne
  • 2002 (Palmans-Collstrop, 2 vittorie)
Prologo Giro del Belgio
Prologo Giro di Svezia
  • 2003 (Palmans-Collstrop, 3 vittorie)
3ª tappa Grand Prix Erik Breukink
Grand Prix de Denain
5ª tappa Międzynarodowy Wyścig Solidarności i Olimpijczyków
  • 2004 (Relax-Bodysol, 5 vittorie)
3ª tappa Niedersachsen Rundfahrt
Classifica generale Niedersachsen Rundfahrt
4ª tappa Giro del Belgio
Campionato belga, Cronometro
Chrono des Herbiers
  • 2005 (Davitamon-Lotto, una vittoria)
Bruxelles-Ingooigem
  • 2006 (Davitamon-Lotto, una vittoria)
Nokere Koerse

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2004: ritirato (12ª tappa)
2007: ritirato (7ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2007: ritirato
1999: ritirato
2003: 84º
2004: 69º
2007: 39º
2003: 28º
2005: 41º
2006: 8º
2007: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Lugano 1996 - Cronometro: 22º
Verona 1999 - Cronometro: 21º
Zolder 2002 - Cronometro: 13º
Hamilton 2003 - Cronometro: 9º
Verona 2004 - Cronometro: 13º
Madrid 2005 - Cronometro: 24º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (NL) Bert Roesems (37) stopt in De Morgen, 30 dicembre 2010. URL consultato il 18-05-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]