Bandiera dell'Etiopia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
የኢትዮጵያ ሰንደቅ ዓላማ
የኢትዮጵያ ሰንደቅ ዓላማ
Proporzioni 1:2
Simbolo FIAV Bandiera nazionale
Colori RGB

██ (R:7 G:137 B:48)

██ (R:252 G:221 B:9)

██ (R:218 G:18 B:26)

██ (R:15 G:71 B:175)

Uso Bandiera civile e di stato
Adozione 6 febbraio 1996

L'attuale bandiera dell'Etiopia è stata adottata il 6 febbraio 1996. È basata sulla vecchia bandiera, un tricolore a strisce orizzontali verde, giallo e rosso (dall'alto in basso), con l'aggiunta al centro di un disco azzurro sul quale campeggia un pentagramma giallo, il cosiddetto sigillo di Salomone dal quale, secondo una leggenda, discende il popolo etiope. La stella dell’emblema centrale, formata da distinti segmenti che si ricompongono armoniosamente, vuol rappresentare la comune volontà della nazione, dei popoli e delle religioni dell’Etiopia di costituire uno stato unito. Per quanto non più ufficiale, la vecchia versione della bandiera è ancora molto diffusa, il suo disegno apparve nel 1897 e i suoi colori sarebbero divenuti la base dei colori panafricani adottati nelle bandiere di molti altri stati africani.

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

vessillologia Portale Vessillologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vessillologia