Leone di Giuda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leone di Giuda

Il Leone di Giuda è il simbolo della tribù ebraica di Giuda.
Giuda, il quarto figlio di Giacobbe, è considerato il fondatore della tribù.
L'associazione tra Giuda e il leone può essere innanzitutto trovata nella benedizione di Giacobbe a Giuda di cui si legge nel Libro della Genesi. Sia il re Davide che Gesù discendono dalla tribù di Giuda, di cui il leone è simbolo. Il Leone di Giuda è anche un'espressione usata nell'Apocalisse per indicare il Messia.

Nell'araldica militare italiana il leone passante di Giuda, tenente nella branca destra una croce d'oro caricata del Cristo d'argento, è il simbolo concesso alle unità che hanno combattuto nella campagna d'Africa Orientale.

Per i Rastafariani il leone di Giuda è il simbolo della genia della terra d'Etiopia, da essi considerata la nazione più antica e immutata del mondo. Simbolo centrale nella cultura rastafariana ed etiope, viene citato in moltissimi testi di musicisti reggae come Bob Marley, Peter Tosh.
È anche utilizzato come logo del marchio di abbigliamento Jah Bless You, che si rivolge a un pubblico prettamente rastafariano.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica