Bōsōzoku

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Alcuni cosplayer giapponesi vestiti da bōsōzoku

Bōsōzoku (暴走族? lett. "tribù della velocità sfrenata") è il termine con cui si indicano, in Giappone, le bande di teppisti motorizzati o mototeppisti che, solitamente in groppa alle loro moto, più raramente le automobili, sfrecciano di notte nella città di Tokyo, o nella sua periferia, terrorizzando i pacifici cittadini. Per la maggior parte studenti liceali, animati da un vago spirito ribelle, i bōsōzoku sono diventati parte dell'immaginario collettivo, in particolare a partire dai primissimi anni ottanta.

Ai bōsōzoku sono stati dedicati diversi film, manga e romanzi. Tra i più celebri ci sono i manga e anime Akira, Shonan Bakusozoku e Shonan Junai Gumi. Pioniere del genere è stato il regista Sōgo Ishii nei primi anni ottanta, con film come Crazy Thunder Road e Burst City, quest'ultimo una vera e propria celebrazione della sottocultura Bōsōzoku.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone