Prefettura di Osaka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Prefettura di Ōsaka
prefettura
大阪府 (Ōsaka-fu)
Prefettura di Ōsaka – Bandiera
Castello di Osaka
Castello di Osaka
Localizzazione
Stato Giappone Giappone
Regione Kinki
Amministrazione
Capoluogo Ōsaka
Governatore Ichiro Matsui
Territorio
Coordinate
del capoluogo
34°41′38″N 135°30′08″E / 34.693889°N 135.502222°E34.693889; 135.502222 (Prefettura di Ōsaka)Coordinate: 34°41′38″N 135°30′08″E / 34.693889°N 135.502222°E34.693889; 135.502222 (Prefettura di Ōsaka)
Superficie 1 898,47 km²
Abitanti 8 863 280 (2011)
Densità 4 668,64 ab./km²
Distretti 5
Municipalità 43
Altre informazioni
Fuso orario UTC+9
ISO 3166-2 JP-27
Cartografia

Prefettura di Ōsaka – Localizzazione

Sito istituzionale
Simboli della prefettura di Osaka
Uccello anius bucephalus
Albero Ginkgo biloba
Fiore Primula

La prefettura di Osaka (大阪府 Ōsaka-fu?) è una prefettura giapponese di 8.815.757 abitanti (ad ottobre 2000), con capoluogo a Osaka. Si trova nella regione di Kinki, sull'isola di Honshū.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fino alla Restaurazione Meiji l'area della prefettura di Osaka era conosciuta coi nomi delle province di Kawachi, Settsu e Izumi.[1] Dal 1868 nacque la prefettura di Osaka moderna,[2] mentre il 1º settembre 1956 la città di Osaka venne divisa in 24 quartieri speciali. Nel 2000 Fusae Ota divenne la prima donna a essere governatore prefetturale del Giappone, dopo le dimissioni di Knock Yokoyama a causa di uno scandalo.[3] Il 1º aprile 2006 anche la città di Sakai venne promossa al rango di città designata e divisa in sette quartieri. Nel 2008 Tōru Hashimoto divenne il più giovane governatore giapponese, all'età di 38 anni.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La prefettura di Osaka confina con quelle di Hyōgo e Kyoto a nord, di Nara a ovest e di Wakayama a sud. A ovest si trova la Baia di Osaka, mentre i fiumi Yodo e Yamato scorrono all'interno della prefettura.

Prima della costruzione dell'Aeroporto Internazionale del Kansai su un'isola artificiale, quella di Osaka era la prefettura più piccola del Giappone. Dopo la sua realizzazione, tuttavia il primato è passato alla prefettura di Kagawa[4][5]

Al 31 marzo 2008 il 10% della superficie della prefettura è designato come parco nazionale, ossia Parco quasi nazionale di Kongō-Ikoma-Kisen, Parco quasi nazionale di Meiji no Mori Minō e Parco naturale prefetturale di Hokusetsu.[6] A luglio 2011 si è aggiunta una nuova area che in futuro diventerà parco nazionale, il Parco naturale prefetturale di Hannan-Misaki.[7]

Città[modifica | modifica sorgente]

Nella prefettura di Ōsaka ci sono 33 città

Paesi e villaggi[modifica | modifica sorgente]

Questi sono le cittadine e i villaggi situati nella prefettura di Osaka, suddivisi per i distretti di appartenenza:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Louis-Frédéric, Province e prefetture in Japan Encyclopedia, Harvard University Press, 2002, p. 780, ISBN 978-0-674-01753-5..
  2. ^ (JA) 大阪のあゆみ (Storia di Osaka). URL consultato il 12 marzo 2007.
  3. ^ Tolbert, Kathryn. "Election of First Female Governor Boosts Japan's Ruling Party", The Washington Post, 8 febbraio 2000.
  4. ^ "平成10年全国都道府県市区町村の面積の公表について(Official announcement on the national territory and area of 1998, by prefectures, cities, districts, towns and villages)", Geographical Survey Institute, Government of Japan, January 29, 1999.
  5. ^ "コラム Vol.017 全国都道府県市区町村面積調 (Column: "National Area Investigation" vol.017)", Alps Mapping K.K., March 8, 2001.
  6. ^ General overview of area figures for Natural Parks by prefecture, Ministry of the Environment. URL consultato il 2 febbraio 2012.
  7. ^ Hannan-Misaki Prefectural Natural Park, Ōsaka Prefecture. URL consultato il 2 febbraio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone