Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - 5000 metri piani femminili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
5000 metri piani femminili
Londra 2012
2012 Olympics - Womens 5000m Dibaba leading.jpg
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 7 - 10 agosto 2012
Partecipanti 36 da 22 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Meseret Defar Etiopia Etiopia
Medaglia d'argento Vivian Cheruiyot Kenya Kenya
Medaglia di bronzo Tirunesh Dibaba Etiopia Etiopia
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione dei 5000 metri piani femminili si è svolta il 7 ed il 10 agosto presso lo Stadio Olimpico di Londra.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Primatista mondiale 14'11"15 2008 Etiopia Tirunesh Dibaba Presente
Campionessa olimpica 2008 15'41"40 Etiopia Tirunesh Dibaba Presente
Campionessa mondiale 2011 14'55"36 Kenya Vivian Cheruiyot Presente
Primatista stagionale[1] 14'35"62 (31 maggio) Kenya Vivian Cheruiyot Presente

La gara[modifica | modifica sorgente]

Le dominatrici della stagione sono le keniote e le etiopiche. La prima serie mette a confronto Tirunesh Dibaba e Meseret Defar due connazionali la cui rivalità è arcinota. Non si risparmiano e corrono entrambe sotto i 15 minuti; prevale la Dibaba di due decimi.

In finale le etiopiche controllano le keniote. Come ogni gara tattica, il passo è lento. Dopo 3 km corsi in 9'27”7, Tirunesh Dibaba rompe gli indugi ed infila due giri veloci in 71”0 e 69”0. La Dibaba è in testa al gruppo anche al suono della campanella, seguita dalla Defar e da Vivian Cheruiyot (Kenya). Le tre atlete si producono in un ultimo 400 metri da velociste: vince Meseret Defat (60”20) sulla Cheruiyot. La Dibaba deve accontentarsi del bronzo.

Meseret Defar è fra i tre campioni che hanno rivinto il titolo olimpico dopo otto anni.
Vivian Cheruiyot, bicampionessa mondiale 2011 (5000 e 10.000) fallisce l'obiettivo dell'alloro olimpico.
Etiopiche e keniote occupano tutti i primi sei posti, in posizione curiosamente alternata, confermando un dominio assoluto sulla specialità.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Finale[modifica | modifica sorgente]

Pos. Atleta Paese Tempo Note
Oro Meseret Defar Etiopia Etiopia 15'04"25
Argento Vivian Cheruiyot Kenya Kenya 15'04"73
Bronzo Tirunesh Dibaba Etiopia Etiopia 15'05"15
4 Sally Kipyego Kenya Kenya 15'05"79
5 Gelete Burka Etiopia Etiopia 15'10"66
6 Viola Kibiwot Kenya Kenya 15'11"59
7 Joanne Pavey Regno Unito Regno Unito 15'12"72
8 Julia Bleasdale Regno Unito Regno Unito 15'14"55
9 Olga Golovkina Russia Russia 15'17"88
10 Shitaye Eshete Bahrein Bahrein 15'19"13
11 Molly Huddle Stati Uniti Stati Uniti d'America 15'20"29
12 Tejitu Daba Bahrein Bahrein 15'21"34
13 Elena Nagovitsyna Russia Russia 15'21"38
14 Julie Culley Stati Uniti Stati Uniti d'America 15'28"22
15 Elena Romagnolo Italia Italia 15'35"69

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alla data del 20 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]