Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - 5000 metri piani maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
5000 metri piani maschili
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 8 - 11 agosto 2012
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Mohamed Farah Regno Unito Regno Unito
Medaglia d'argento Dejen Gebremeskel Etiopia Etiopia
Medaglia di bronzo Thomas Longosiwa Kenya Kenya
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione dei 5000 metri piani maschili si è svolta l'8 e l'11 agosto presso lo Stadio Olimpico di Londra.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 12'37"35 2004 Etiopia Kenenisa Bekele Solo 10000 m
Campione olimpico 2008 12'57"82 Etiopia Kenenisa Bekele Solo 10000 m
Campione mondiale 2011 13'23"36 Regno Unito Mohamed Farah Presente
Primatista stagionale[1] 12'46"81 (6 luglio) Etiopia Dejene Gebremeskel Presente

La gara[modifica | modifica wikitesto]

L'uomo da battere è Mohamed Farah: il britannico di origine somala ha vinto pochi giorni prima i 10.000 con autorità.

Tutti i migliori passano il primo turno. La seconda batteria, vinta da Dejen Gebremeskel in 13'15”15, è la più veloce mai disputata alle Olimpiadi.

In finale Farah controlla la gara fino ai 4300 metri, quando si porta in testa al gruppo. Percorre l'ultimo giro in 52”94 (gli ultimi 800 metri in 1'54”0) e per gli altri non c'è nulla da fare. Nella sua scia, Gebremeskel prevale sul keniota Longosiwa per l'argento.

Mohamed Farah è il settimo atleta a vincere l'oro su 10.000 e 5.000 nella stessa Olimpiade.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Paese Tempo Note
Oro Mohamed Farah Regno Unito Regno Unito 13'41"66
Argento Dejen Gebremeskel Etiopia Etiopia 13'41"98
Bronzo Thomas Pkemei Longosiwa Kenya Kenya 13'42"36
4 Bernard Lagat Stati Uniti Stati Uniti d'America 13'42"99
5 Isiah Kiplangat Koech Kenya Kenya 13'43"83
6 Abdalaati Iguider Marocco Marocco 13'44"19
7 Galen Rupp Stati Uniti Stati Uniti d'America 13'45"04
8 Juan Luis Barrios Messico Messico 13'45"30
9 Hayle İbrahimov Azerbaigian Azerbaigian 13'45”37
10 Lopez Lomong Stati Uniti Stati Uniti d'America 13'48”19
11 Hagos Gebrhiwet Etiopia Etiopia 13'49”59
12 Yenew Alamirew Etiopia Etiopia 13'49”68
13 Mumin Gala Gibuti Gibuti 13'51”26
14 Cam Levins Canada Canada 13'43”87
15 Moses Kipsiro Uganda Uganda 13'52”25

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alla data del 20 luglio 2012
atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera