Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - Maratona maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
Maratona maschile
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Londra
Periodo 12 agosto 2012
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Stephen Kiprotich Uganda Uganda
Medaglia d'argento Abel Kirui Kenya Kenya
Medaglia di bronzo Wilson Kipsang Kiprotich Kenya Kenya
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione della maratona maschile si è svolta il 12 agosto nella città di Londra.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Primatista mondiale 2h03'38" 2011 Kenya Patrick Musyoki Non selezionato
Campione olimpico 2008 2h06'32" Kenya Samuel Wanjiru Deceduto 2011
Campione mondiale 2011 2h07'38" Kenya Abel Kirui Presente
Primatista stagionale[1] 2h04'23 (27/1) Etiopia Ayele Abshero Presente

La gara[modifica | modifica sorgente]

La gara si disputa in un circuito ritagliato nel centro di Londra, da percorrere quattro volte. I kenyoti sono i protagonisti della prima parte della gara: al quinto km Wilson Kipsang aumenta il ritmo correndo i successivi 5 km in 14'11”. Scava tra sé e il gruppo un solco di 13 secondi. A metà percorso (1h03'15”) è ancora in testa, seguito da un gruppetto di 6-7 atleti staccati di 16-17 secondi.

Al 25º km il gruppo degli inseguitori, ridotto a tre uomini (Kirui, Kiprotich e Ayele Abshero), ha ridotto lo svantaggio a 7 secondi. Kipsang viene raggiunto a 26,6 km. Al 30º km Abshero rimane indietro e poco dopo si ritira. Rimangono due kenyoti, Kirui e Kipsang, e l'ugandese Kiprotich. Poco prima del 40º km, Kiprotich li sorpassa e non si fa più raggiungere.

L'ugandese vince con un buon distacco (quasi mezzo minuto) sul primo dei kenyoti. Venti dei 105 partenti non hanno concluso la gara, una percentuale alta che si può spiegare con le condizioni climatiche: caldo insolito unito ad elevata umidità. Per l'Uganda è il secondo oro olimpico nell'atletica leggera della sua storia.

Ordine d'arrivo[modifica | modifica sorgente]

Prime trenta posizioni:

Pos. Atleta Paese Tempo Note
1 Stephen Kiprotich Uganda Uganda 2h08'01”
2 Abel Kirui Kenya Kenya 2h08'27”
3 Wilson Kipsang Kenya Kenya 2h09'37”
4 Mebrahtom Keflezighi Stati Uniti Stati Uniti d'America 2h11'06”
5 Marilson dos Santos Brasile Brasile 2h11'10”
6 Kentaro Nakamoto Giappone Giappone 2h11'16”
7 Cuthbert Nyasango Zimbabwe Zimbabwe 2h12'08” Record personale
8 Paulo Roberto Paula Brasile Brasile 2h12'17”
9 Henryk Szost Polonia Polonia 2h12'28”
10 Ruggero Pertile Italia Italia 2h12'45”
11 Viktor Röthlin Svizzera Svizzera 2h12'48”
12 Oleksandr Sitkovs'kyj Ucraina Ucraina 2h12'56”
13 Franck De Almeida Brasile Brasile 2h13'35”
14 Aleksey Reunkov Russia Russia 2h13'49”
15 Wirimai Juwawo Zimbabwe Zimbabwe 2h14'09”
16 Michael Shelley Australia Australia 2h14'10”
17 Emmanuel Mutai Kenya Kenya 2h14'49”
18 Rachid Kisri Marocco Marocco 2h15'09”
19 Yared Asmerom Eritrea Eritrea 2h15'24”
20 Dylan Wykes Canada Canada 2h15'26”
21 Raul Pacheco Perù Perù 2h15'35”
22 Eric Gillis Canada Canada 2h16'00”
23 Dmitriy Safronov Russia Russia 2h16'04”
24 Carles Castillejo Spagna Spagna 2h16'17”
25 Iaroslav Musinschi Moldavia Moldavia 2h16'25”
26 Marius Ionescu Romania Romania 2h16'28”
27 Reid Coolsaet Canada Canada 2h16'29”
28 Martin Dent Australia Australia 2h16'29”
29 Vitalij Šafar Ucraina Ucraina 2h16'36”
30 Lee Merrien Regno Unito Regno Unito 2h17'00”

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alla data del 20 luglio 2012.
atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera