Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - 400 metri piani maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
400 metri piani maschili
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 4 - 6 agosto
Partecipanti 58
Podio
Medaglia d'oro Kirani James Grenada Grenada
Medaglia d'argento Luguelín Santos Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Medaglia di bronzo Lalonde Gordon Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, che si sono tenuti a Londra nel 2012, la competizione dei 400 metri piani maschili si è svolta dal 4 al 6 agosto presso lo Stadio Olimpico.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Primatista mondiale 43"18 1999 Stati Uniti Michael Johnson Ritirato 2001
Campione olimpico 2008 43"75 Stati Uniti LaShawn Merritt Presente
Campione mondiale 2011 44"60 Grenada Kirani James Presente
Primatista stagionale[1] 44"12 (il 24/6) Stati Uniti LaShawn Merritt Presente

La gara[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 ai Mondiali di Daegu, lo sconosciuto grenadiano Kirani James ha sorpreso tutti vincendo da Junior la medaglia d'oro. A Londra è il protagonista più atteso della gara.

I maggiori rivali del campione mondiale sono gli statunitensi. Il campione olimpico uscente, LaShawn Merritt, viene da un infortunio al tendine d'Achille ma si presenta regolarmente ai blocchi di partenza. Tutti gli occhi dei presenti sono puntati sui protagonisti della stagione. Solo gli appassionati di statistiche hanno notato uno sconosciuto diciottenne, Luguelin Santos della Repubblica Dominicana, che in maggio ha corso in 44”45.

Primo turno - Nella terza batteria si registrano tre nuovi primati nazionali: Belgio (44”43), Repubblica Ceca (44”91) ed Israele (45”91, che però non basta per la qualificazione). Nella sesta batteria LaShawn Merritt si ritira per il riacutizzarsi del dolore al tendine d'Achille.

In semifinale si qualificano solo atleti che hanno corso in meno di 45”. Il miglior tempo è 44”48 del trinidegno Lalonde Gordon, al primato personale. Sorprendentemente, tra i finalisti non ci sono atleti statunitensi: cinque sono i caraibici (di differenti nazionalità), seguiti dai due fratelli belgi Borlée e dall'australiano Solomon.

Tra gli atleti allineati alla partenza della finale, Kirani James non è il più giovane: Luguelin Santos, che ha superato agevolmente i primi due turni, ha un anno e mezzo in meno di lui, essendo nato nel dicembre 1993. Il bahamense Pinter scatta più veloce di tutti ed è primo ai cento metri (10”9); nei secondi cento è sopravanzato da Kirani James (21”3), che acquisisce un netto vantaggio ai 300 (32”0 su Pinder 32”3, Santos e Brown 32”4). Il grenadiano incrementa la sua supremazia fino a vincere con mezzo secondo di vantaggio sul diciottenne Santos e sul trinidegno Gordon, per un podio tutto caraibico.

Kirani James è il primo atleta non statunitense a correre i 400 metri in meno di 44 secondi. Si inserisce al nono posto nella graduatoria mondiale di tutti i tempi.

Finale[modifica | modifica sorgente]

Pos. Atleta Paese Tempo Note
Oro Kirani James Grenada Grenada 43"94
Argento Luguelín Santos Rep. Dominicana Repubblica Dominicana 44"46
Bronzo Lalonde Gordon Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 44"52
4 Chris Brown Bahamas Bahamas 44"79
5 Kevin Borlée Belgio Belgio 44"81
6 Jonathan Borlée Belgio Belgio 44"83
7 Demetrius Pinder Bahamas Bahamas 44"98
8 Steven Solomon Australia Australia 45"14

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alla data del 20 luglio 2012
atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera