Arteria uterina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.


Arteria uterina
Gray1170.png
L'arteria uterina e i suoi rapporti con l'utero
Sistema Apparato circolatorio
Origine Arteria iliaca interna

L'arteria uterina è un ramo dell'arteria iliaca interna che irrora l'utero, l'uretere e la parete della vescica urinaria.

Decorso[modifica | modifica sorgente]

Nel suo percorso dà vita numerose arterie che scorrono parallele e circondano l'utero, formando anastomosi con gli omologhi vasi controlaterali. Da queste arterie partono le arterie radiali, che vanno verso il centro, attraversando il terzo medio del miometrio, terminando in circa duecento arterie spirali, che dopo un percorso tortuoso attraverso l'endometrio si dividono in molteplici capillari.

Collaterali[modifica | modifica sorgente]

Importanza nella pratica clinica[modifica | modifica sorgente]

Nello screening per la preeclampsia e per la restrizione dell'accrescimento fetale l'arteria uterina ha un ruolo molto importante, poiché è l'oggetto della valutazione dello spettro Doppler-flussimetrico.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Anastasi, Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006.


anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia