Arteria anonima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Arteria anonima
Gray506 it.svg
arco aortico e arteria anonima
Anatomia del Gray subject #142 548
Sistema Apparato circolatorio
Origine arco aortico
Rami terminali arteria carotide comune (destra) arteria succlavia (destra)
Vena vena brachiocefalica

L'Arteria anonima, detta anche tronco arterioso brachiocefalico, è il primo ramo dell'aorta.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

È il più grosso dei rami aortici (15 mm di diametro); lunga circa 3,5 cm si origina dall'arco aortico e si porta verso la porzione destra del collo, diramandosi a livello dell'articolazione sterno-clavicolare, nell'arteria carotide comune destra e l'arteria succlavia destra.

Non vi è corrispondenza del tronco brachiocefalico sul lato sinistro del corpo: infatti la carotide comune sinistra e la succlavia sinistra originano direttamente all'esterno dell'arco aortico, sebbene vi siano comunque due vene brachiocefaliche.

Rapporti[modifica | modifica wikitesto]

L'arteria anonima è posta dietro il manubrio dello sterno ed è incrociata dalla vena brachiocefalica sinistra, che va a formare, con l'omonima del lato destro, la vena cava superiore.

È anche in rapporto diretto con la trachea, con la pleura e il polmone destro e con la zona di origine dell'arteria carotide comune sinistra.

anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia