Anampses caeruleopunctatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anampses caeruleopunctatus
Anampses caeruleopunctatus femelle.jpg Anampses caeruleopunctatus mâle.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Anampses
Specie A. caeruleopunctatus
Nomenclatura binomiale
Anampses caeruleopunctatus
Rüppell, 1829

Anampses caeruleopunctatus Rüppell, 1829 è un pesce di acqua salata appartenente alla famiglia Labridae.

Habitat e Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il suo areale è molto ampio: comprende l'oceano Indiano, quello Pacifico ed il Mar Rosso. In particolare è stato trovato in Giappone, dall'Isola di Pasqua[2], dalle Seychelles, Reunion, coste della Somalia, del Sud Africa e della Tanzania[3]. Nuota fino a 30 m di profondità soprattutto in zone con fondali rocciosi[1].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Presenta un corpo alto, compresso lateralmente e non molto allungato. Il colore di base è marrone, e la livrea non cambia moltissimo con l'età dell'esemplare[2], anche se i giovani tendono più al rossastro e gli adulti al verde[1]. Lungo il corpo sono presenti delle macchioline azzurre, particolarmente evidenti sulla testa, dove diventano delle strisce. La pinna caudale è arrotondata e presenta la base chiara ed il bordo blu o nero. Somiglia molto a Anampses cuvier[2].

La pinna dorsale e quella anale sono basse, lunghe e bordate di azzurro. La lunghezza massima è intorno a 40 cm[2].

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Gli adulti di solito sono solitari o vivono in coppie, mentre i giovani si trovano più facilmente in banchi[2].

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

È una specie carnivora la cui dieta include policheti, molluschi e crostacei[4].

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È oviparo e la fecondazione è esterna. La colorazione del maschio si intensifica nel periodo riproduttivo, ed il pesce diventa territoriale. La deposizione delle uova avviene di solito da marzo a maggio[1].

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Questa specie viene classificata come "a rischio minimo" (LC) dalla lista rossa IUCN, perché nonostante venga pescata come alimento e talvolta, anche se più raramente, per l'acquariofilia, è ancora molto diffusa.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Shea, S., Liu, M. & Sadovy, Y, Anampses caeruleopunctatus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c d e (EN) A. caeruleopunctatus in FishBase. URL consultato il 5 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Anampses caeruleopunctatus in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  4. ^ Scheda specifica alimentazione. URL consultato il 5 ottobre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci