Peracarida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Peracarida
Eoph MagelaT site2.jpg
Eophreatoicus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Crustacea
Classe Malacostraca
Sottoclasse Eumalacostraca
Superordine Peracarida
Calman, 1904
Ordini

I Peracarida sono un superordine di crostacei della classe dei Malacostraca, che comprende specie sia marine, che di acqua dolce che terrestri.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Schema della mandibola di un Peracaride : 1. Processo molare; 2. Spine row; 3. Lacinia mobilis; 4. Processo incisivo; 5. Palpo

Sono in genere di piccole dimensioni.
Sono caratterizzati da un singolo paio di massillipedi (raramente 2–3), da una mandibola con un processo accessorio articolato tra i molari e gli incisivi (denominato lacinia mobilis), da un carapace che è spesso di dimensioni ridotte e che non è saldato con i somiti toracici posteriori.


Hanno sviluppo diretto e recano le uova in una tasca ventrale (marsupium) per tutto il periodo dell'incubazione.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • W. T. Calman, On the Classification of the Crustacea Malacostraca in The Annals and Magazine of Natural History, including Zoology, Botany, and Geology, vol. 13, nº 74, 1904, pp. 144–158.
  • Martin, J. W. & Davis, G. E., An Updated Classification of the Recent Crustacea, Natural History Museum of Los Angeles County, 2001, pp. 132 pp..


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi