Achille Valenciennes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Achille Valenciennes

Achille Valenciennes (Parigi, 9 agosto 179413 aprile 1865) è stato uno zoologo francese specializzato nello studio dei pesci.

Compì i suoi studi in Scienze Biologiche, laureandosi nel 1817, specializzandosi in Protozoologia e Ittiologia sotto la guida del grande biologo francese Georges Cuvier. I suoi studi sui vermi parassiti nel corpo umano diedero un importante contributo alla parassitologia. Dedicò una larga parte della sua vita allo studio e alla classificazione degli animali, sia fossili che viventi.

Collaborò con Cuvier alla stesura dell'opera in 22 volumi intitolata Histoire naturelle des poissons (1828-1848), portandola a compimento da solo dopo la morte di Cuvier avvenuta nel 1832. È l'autorità binomiale per numerose specie di pesci.

Dal 1832 sino alla sua morte fu titolare della cattedra di Histoire naturelle des mollusques, des vers et des zoophytes (Storia naturale dei molluschi, dei vermi e degli zoofiti) al Muséum national d'histoire naturelle. Nel 1844 divenne membro dell'Académie des sciences.

Lista parziale delle pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • 1841: Aspidophoroide. Dictionnaire universel d’histoire naturelle. C. d’Orbigny (dir.), vol. 2 : 237–238.
  • 1858: Description d’une nouvelle espèce d’Aspidophore pêché dans l’une des anses du port de l’empereur Nicolas... C. R. Acad. Sci. Paris, v. 47 : 1040–1043.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Jean Théodoridès, Une amitié de savants au siècle dernier: Alexander von Humboldt et Achille Valenciennes. Biologie médicale, Hors-série, febbraio 1965 : cxxix p.

Controllo di autorità VIAF: 12420935 LCCN: n87111248