Alice di Saluzzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alice di Saluzzo (Saluzzo, ... – Shropshire, 25 settembre 1292) figlia di Tommaso I di Saluzzo fu una delle prime nobili italiane ad andare in sposa in Inghilterra.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Alice di Saluzzo nacque in data imprecisata a Saluzzo, vicino Cuneo, da Tommaso I di Saluzzo e da Luigia di Ceva (morta il 22 agosto 1291 o 1293). Suo padre era un nobile potente che aveva portato stabilità e pace nel proprio marchesato e che seppe anche ampliarne i confini. Sua madre Luigia era anch'essa di origini piemontesi e sua nonna materna era una D'Este. Prima del 1285 Alice sposò Riccardo FitzAlan, VIII conte di Arundel, Alice, insieme alla zia paterna Alasia di Saluzzo che sposò un De Lacy, fu una delle prime italiane a sposarsi oltre la Manica. Questo matrimonio era stato organizzato dalla moglie di Enrico III d'Inghilterra, Eleonora di Castiglia, che fece di Alice l'VIII contessa di Arundel, quando Riccardo ereditò il titolo nel 1289. Dal marito, che combatté sia nelle guerre in Galles che in quelle in Scozia, ebbe quattro figli:

Alice morì di cause sconosciute il 25 settembre 1292 e venne sepolta nell'abbazia di Haughmond nello Shropshire, quando suo marito morì nel 1302 venne tumulato accanto a lei.