Abrotanella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Abrotanella
Abrotanella forsteroides.jpg
Abrotanella forsteroides
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Tribù Anthemideae
Genere Abrotanella
(Gaudich.) Cass., 1825
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Tricolpate basali
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi II
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Tribù Senecioneae
Sottotribù Abrotanellinae
Specie

vedi testo

Abrotanella (Gaudich.) Cass., 1825 è un genere di piante della famiglia delle Asteraceae, che comprende 20 specie diffuse in Nuova Guinea, Australia, Nuova Zelanda e Sud America. È l'unico genere della sottotribù Abrotanellinae.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende prevalentemente piccole piante erbacee non più alte di pochi mm, sebbene alcune specie formino cuscini che possono raggiungere il metro di diametro.
Le foglie sono intere, talora di consistenza cornea, con piccioli porporini.
L'infiorescenza è un capolino sessile, di forma discoidale, eterogamo, con fiorellini leggermente dimorfici. La corolla è in genere tetralobata (ma talora presenta 2, 3 o 5 lobature), e di colorazione biancastra, porpora, verde chiaro o giallastra.
Le cipsele sono prive di pappo.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

L'areale del genere Abrotanella si estende sulle due sponde dell'oceano Pacifico, nell'emisfero meridionale, includendo da un lato il Sud America meridionale e le isole Falkland e dall'altro la Nuova Zelanda, la Tasmania, l'Australia e la Nuova Guinea.[1]
Alcuni autori, sulla base di questo insolito areale disgiunto, ipotizzano che prima dell'ultima glaciazione il genere Abrotanella avesse un'ampia distribuzione centrata sull'Antartide e che l'areale attuale coincida con i confini settentrionali di quello ancestrale.[2]

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il genere Abrotanella era tradizionalmente incluso nella tribù Anthemideae. Recenti studi filogenetici hanno portato alla sua collocazione tra le Senecioneae, come unico genere della sottotribù Abrotanellinae.[2]

Comprende le seguenti 20 specie:[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Swenson U, Sistematic of Abrotanella, an amphi-Pacific genus of Asteraceae (Senecioneae) in Pl. Syst. Evol. 1995; 197 (1-4): 149-193.
  2. ^ a b c d Wagstaff S.J., Breitwieser I., Swenson U, Origin and relationships of the austral genus Abrotanella (Asteraceae) inferred from DNA sequences in Taxon 2006; 55(1): 95-106.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Funk V.A., Susanna A., Stuessy T.F. and Robinson H., Classification of Compositae in Systematics, Evolution, and Biogeography of Compositae, Vienna, International Association for Plant Taxonomy (IAPT), 2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica