Alexandre Henri Gabriel de Cassini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alexandre Henri Gabriel de Cassini

Il conte Alexandre Henri Gabriel de Cassini (17811832) fu un botanico e naturalista francese, che si specializzò nello studio e nella classificazione della famiglia dei girasoli (Asteraceae) (allora nota come famiglia delle Compositae).

Era il più giovane dei cinque figli di Jean Dominique, conte de Cassini, che aveva preso il posto di suo padre come direttore dell'Osservatorio di Parigi e divenne famoso per aver completato la carta geografica di Francia. Alexandre era anche discendente diretto del famoso astronomo italo-francese Giovanni Domenico Cassini, scopritore della Grande Macchia Rossa di Giove e della divisione di Cassini negli anelli di Saturno.

Il genere Cassinia fu chiamato così in suo onore dal botanico Robert Brown.

Cassini diede il nome a molte piante floreali e a nuovi generi nella famiglia dei girasoli (Asteraceae), molti dei quali originari del Nord America. Pubblicò 65 saggi e recensioni nel [Nouveau] Bulletin des Sciences par la Société Philomatique de Paris tra il 1812 ed il 1821.

Nel 1825, Cassini collocò i taxa nordamericani delle Prenanthes nel nuovo genere Nabalus, ora considerato un sottogenere delle Prenanthes (famiglia Asteraceae, tribù Lactuceae).

Nel 1828 mise nome alla Dugaldia hoopesii in onore del filosofo scozzese Dugald Stewart (1753-1828).

Alcuni generi (originariamente) chiamati con il suo nome:

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Cassini, A. H. G. 1813: Cassini, Henri. 1813. Observations sur le style et le stigmate des synanthérées. Journal de Physique, de Chemie, d'Histoire Naturelle et des Arts 76: 97--128, 181--201, 249-75.
  • King, Robert M., Paul C. Janaske, & David B. Lellinger (compilers). 1995. Cassini on Compositae II. Monographs in Systematic Botany from the Missouri Botanical Garden 54: [i]-xii, 1-190.


Cass. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Alexandre Henri Gabriel de Cassini.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.

Controllo di autorità VIAF: 127717 LCCN: nb2007021689

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie