Abd Allah ibn Jahsh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

ʿAbd Allāh ibn Jahsh (in arabo: عبد الله بن جحش; La Mecca, ... – Uhud, 625) chiamato anche ʿAbdu ibn Jahsh, è stato un cugino e un Sahaba di Maometto.

Era fratello di Zaynab bint Jahsh, che sposò il Profeta, diventando quindi per questo anche suo cognato.

Si unì agli altri musulmani nella Piccola Egira in Abissinia e più tardi fu inviato da Maometto a Yathrib per istruirvi i nuovi fedeli.

Fu ucciso nel corso della battaglia di Uhud da Akhnas ibn Shariq[1].

Mus'ab ibn 'Umayr (cognato anch'egli di Maometto) e ʿAbd Allāh ibn Jahsh furono inumati nello stesso luogo in cui aveva trovato sepoltura Hamza ibn Abd al-Muttalib, zio del Profeta, e su quel luogo più tardi sarà edificata una moschea.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://66.249.93.104/search?q=cache:OMvm-P93CZgJ:forums.almaghrib.org/printthread.php%3Ft%3D1963+%22Akhnas+ibn%22&hl=sv&gl=se&ct=clnk&cd=63

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]